Lettere ad AssoCareNews.it

Infermieri: meglio averli come colleghi che averli come pazienti!

I pazienti peggiori? Gli Infermieri!

Saccenti, protestatari..rompiscatole! Da ricoverati diventiamo insopportabili?

Infermieri: meglio perderli che trovarli. Non come colleghi ma come pazienti. Ecco perchè siamo i più rognosi tra i ricoverati!

OSS: il sindacato SHC chiede riconoscimento del ruolo socio-sanitario.

OSS: il sindacato SHC chiede riconoscimento del ruolo socio-sanitario.

Gentile Direttore di AssoCareNews.it, 

Come sindacato SHC di categoria si sta attuando in tutte le regioni incontri con gli operatori socio sanitari per condividere le azioni da mettere in campo sulla class action – sulla certificazione delle competenze – sul registro nazionale – formazione - area socio sanitaria, utilizzando al massimo gli strumenti che abbiamo a disposizione per dare un valore al cambiamento professionale dell’Oss.

Valentina, Infermiera: ma quali fantasmi, quell'OSS non fa il suo lavoro!

Valentina, Infermiera: ma quali fantasmi, quell'OSS non fa il suo lavoro!

Carissimo Direttore di AssoCareNews.it,

sono un'infermiera che si è imbattuta nel Vostro articolo riguardante la testimonianza di un tale Antonio Oss (vedi), scrivo in merito poiché mi sono sentita disgustata dalla superficialità di questo operatore nello svolgere il proprio lavoro. Vorrei dunque porre la Vostra attenzione su alcuni passi da lui citati "per il caldo mi sdraiai [..] durante la notte mi svegliai all'improvviso [..] In mattinata mi alzai per vedere se tutti gli utenti erano al loro posto, però mi accorsi che le pazienti erano allettate e che non scendevano mai per problemi di femore ed avevano tutte le spendine sollevate".

Concorso Infermieri Roma: stiamo arrivando... siamo solo in 29.000!

Concorso Infermieri Roma: stiamo arrivando... siamo solo in 29.000!

Carissimo Direttore di AssoCareNews.it,

vorrei condividere delle riflessioni sul Concorso per Infermieri che si terrà a Roma i primi di giugno. Gli iscritti sono circa 29.000 che partiranno da ogni parte d’Italia e paesi d’oltralpe. Ognuno con la sua storia e il proprio bagaglio colmo di speranze. Si, speranze e non sogni perché la ricerca di un lavoro stabile non deve essere un sogno ma una meta raggiungibile per tutti. La mia riflessione riguarda proprio il vissuto dei candidati: che saranno di tutte le età.

OSS in centrali di sterilizzazione: non è automatico lavorarci.

OSS in centrali di sterilizzazione: non è automatico lavorarci.

Carissimo Direttore di AssoCareNews.it,

sono un lettore. Mio figlio sta frequentando un corso regionale di 1.000 ore che lo abiliterà alla professione di Operatore Socio Sanitario. Lo vedo molto entusiasta e interessato ad operare in una Centrale di Sterilizzazione. Le chiedo se, una volta terminato il corso e conseguita la qualifica di OSS, esiste qualche corso, preferibilmente nella mia zona, che lo faccia specializzare in sterilizzazione o quantomeno gli dia gli strumenti giusti, con attestato finale, al fine di poter operare con competenza e responsabilità in questo settore. Oppure: può darmi qualche Suo autorevole consiglio in merito?

Quotidiano Sanitario Nazionale

Segnala una notizia!

Cercaci su Facebook, su Linkedin o su Instagram!