histats.com
venerdì, Marzo 1, 2024
HomeStudentiCdL in InfermieristicaCorso di Laurea in Infermieristica: il Prestito d'Onore all'Università.

Corso di Laurea in Infermieristica: il Prestito d’Onore all’Università.

Pubblicità

Corso di Laurea in Infermieristica e Infermieristica Pediatrica. Cos’è il Prestito d’onore universitario e come si richiede?

Studiare all’Università oggi è diventato sempre più difficile per via della crisi economica soprattutto nel periodo post-Pandemia Covid. Niente paura, gli studenti meritevoli possono essere agevolati attraverso il cosiddetto “Prestito d’onore“, offerto da alcune banche e mediato dalle società pubbliche per il diritto allo studio e dagli stessi atenei.

Il Prestito universitario, le borse lavoro e le borse studio sono ottimi strumenti che le strutture universitarie pubbliche e private metto a disposizione dei discenti e delle loro famiglie, che poi alla fine si devono sorbire tutte le spese.

Come richiedere il prestito?

Il più delle volte sono gli istituti bancari a valenza regionale a finanziare gli studenti, per incentivare la popolazione locale, ma anche i pendolari e i fuori sede.

Per richiedere il contributo, che poi va restituito, occorre aderire e rientrare nei requisiti di appositi bandi pubblici o privati, sottostando a precisi adempimenti e scadenze.

Cosa posso acquistare o pagare con questi soldi?

Dipende tutto dal bando e dagli accordi con gli Enti per il diritto allo studio, le regioni e gli esercizi commerciali. Tutto solitamente deve essere tracciato: per cui, ad esempio, si può chiedere il prestito per acquistare libri, pagare gli spostamenti, pagare l’affitto o acquistare presidi didattici di varia natura.

I tempi di rimborso.

Generalmente le opzioni di rimborso previste, con tasso agevolato, sono:

  1. pre-ammortamento > lo studente rimborsa solo la quota di interessi (senza il capitale)
    maturata durante il periodo di utilizzo del prestito e lo fa in un’unica soluzione
  2. ammortamento > finito il periodo di utilizzo del prestito, lo studente effettua il rimborso attraverso rate formate da capitale più interessi da pagare per un dato numero di anni;
  3. estinzione anticipata > il rimborso viene completato prima della scadenza del numero di anni concordati per la restituzione rateale.

In alcuni casi, ma è sempre più raro, qualora nella stipula dell’accordo relativo al prestito è intervenuto un Ente terzo convenzionato con la banca è possibile che sia la stessa struttura pubblica a rimborsare gli interessi o la quota capitale.

Leggi anche:

Corso di Laurea in Infermieristica: orientarsi nello studio.

_________________________

AVVISO!

  • Per chi volesse commentare questo servizio può scrivere a redazione@assocarenews.it
  • Iscrivetevi al gruppo Telegram di AssoCareNews.it per non perdere mai nessuna informazione: LINK
  • Iscrivetevi alla Pagina Facebook di AssoCareNews.itLINK
  • Iscrivetevi al Gruppo Facebook di AsssoCareNews.itLINK

Consigliati da AssoCareNews.it:

RELATED ARTICLES

2 Commenti

Comments are closed.

Novità

© 2023-2024 Tutti i diritti sono riservati ad AUSER APS - San Marco in Lamis - Tra sanità, servizi socio sanitari e recupero della memoria - D'intesa con AssoCareINFormazione.it.

© 2023-2024 ACN | Assocarenews.it

Quotidiano Sanitario Nazionale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Andrea Ruscitto, Lorisa Katra, Luigi Ciavarella, Antonio Del Vecchio, Francesca Ricci, Arturo AI.

Per contatti: WhatsApp > 3474376756Scrivici

Per contatti: Cell. > 3489869425PEC

Redazione Centrale: AUSER APS - Via Amendola n. 77 - San Marco in Lamis (FG) – Codice Fiscale: 91022150394