histats.com
venerdì, Maggio 14, 2021
Pubblicità
HomePazientiPatologieLombalgia: cause, sintomi, rimedi.

Lombalgia: cause, sintomi, rimedi.

La lombalgia, chiamata comunemente mal di schiena, non è un disturbo, ma un sintomo di diversi tipi di problemi clinici.

Spesso chi soffre di mal di schiena, la comune lombalgia, in maniera cronica vive una esistenza travagliata, fatta di continui ricorsi a farmaci analgesici e a pratiche più o meno corrette per ridurre il dolore.

Il dolore va valutato sempre e comunque da Medici o Infermieri attraverso scale validate a livello internazionale, che possono essere di natura oggettiva o soggetti (oppure entrambe):

Scale validate per la misurazione del Dolore.

Cos’è la lombalgia.

Di solito è il risultato di un problema con una o più parti della parte bassa della schiena, come ad esempio:

  • legamenti;
  • muscoli;
  • nervi;
  • le strutture ossee che compongono la colonna vertebrale, chiamate corpi vertebrali o vertebre.

Può anche essere dovuto a un problema con gli organi vicini, come i reni.

Secondo l’American Association of Neurological Surgeons, dal 75 all’85% degli americani sperimenterà dolore alla schiena nel corso della vita. Di questi, il 50% avrà più di un episodio entro un anno.

Nel 90 percento di tutti i casi, il dolore migliora senza intervento chirurgico.

Parla con il tuo medico se soffri di mal di schiena.

Trattamento.

Molte persone non avranno bisogno di cure estensive per il mal di schiena. Gli antidolorifici da banco sono spesso sufficienti.

Nei casi più gravi, potrebbero essere necessari trattamenti più intensi, ma in genere vengono forniti sotto stretta supervisione del medico.

Farmaci.

La maggior parte degli episodi di dolore alla schiena viene alleviata dal trattamento con farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS), come:

Anche gli analgesici o gli analgesici, come il paracetamolo, sono un’opzione, sebbene non abbiano proprietà antinfiammatorie.

Fai attenzione con farmaci come l’ibuprofene se hai problemi ai reni o ulcere allo stomaco.

Non prendere mai più della dose raccomandata di farmaci da banco senza parlare con un medico, poiché anche questi farmaci possono avere gravi effetti collaterali se assunti in modo errato.

Altre tipologie di trattamento.

Sfregamenti e unguenti topici.

I prodotti topici possono essere molto efficaci nel ridurre il mal di schiena. Molti di questi contengono ingredienti come l’ibuprofene e la lidocaina, che hanno dimostrato di funzionare meglio di un placebo quando si tratta di alleviare il dolore.

Oppioidi.

Gli oppioidi sono farmaci antidolorifici più forti che possono essere prescritti per il dolore più grave. Questi farmaci, come l’ossicodone (OxyContin) e una combinazione di paracetamolo e idrocodone (Vicodin), agiscono sulle cellule cerebrali e sul corpo per ridurre il dolore.

Gli oppioidi dovrebbero essere usati con cautela, tuttavia, a causa del rischio di dipendenza.

Rilassanti muscolari.

I miorilassanti possono essere utilizzati anche per la lombalgia, in particolare gli spasmi muscolari si verificano insieme al dolore. Questi medicinali agiscono sul sistema nervoso centrale per ridurre il dolore.

Antidepressivi.

Gli antidepressivi e altri farmaci a volte possono essere usati off-label per il trattamento del mal di schiena.

Se il tuo mal di schiena è grave, il medico può prescriverti l’amitriptilina, un antidepressivo triciclico, perché si concentra su diverse parti della risposta al dolore. Questo antidepressivo può anche funzionare meglio per il dolore correlato ai nervi.

Iniezioni di steroidi.

Il medico potrebbe anche raccomandare iniezioni di cortisone steroidi per forti dolori alla schiena. Tuttavia, il sollievo dal dolore delle iniezioni di steroidi di solito svanisce entro circa tre mesi.

Leggi anche:

Infermieri e cura del dolore: con i cannabinoidi ora è possibile dare vero sollievo.

Gestione Infermieristica del dolore e bisogni di assistenza del Paziente in Analgesia.

Terapia del Dolore: tra gradini analgesici e nuova interpretazione delle scale già validate.

Redazione AssoCareNews.it
Redazione AssoCareNews.it
Redazione di AssoCareNews.it
RELATED ARTICLES

1 commento

Comments are closed.

Novità

© 2021 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2021 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Felice La Riccia, Lorisa Katra, Michela Ciavarella, Michelarcangelo Orlando, Francesca Ricci, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici PEC

Redazione Puglia: Via Renato Guttuso, 4 – Rignano Garganico (FG) – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394