Infermieri e uso della scopa: quando anche l’OMS ne fa delle linee guida

Infermieri e uso della scopa: quando anche l'OMS ne fa delle linee guida.
Infermieri e uso della scopa: quando anche l'OMS ne fa delle linee guida.

Perché l’Organizzazione Mondiale della Sanità ne parla e in Italia ci si scandalizza? 

Carissimo Direttore di AssoCareNews.it,

Rispondo solo ora, perché non sono una appassionata di social, e avendo poco tempo libero, preferisco impiegarlo in qualcosa di più reale nei rapporti con le persone, ma sono anziana e forse, fuori tempo. Ora, a dire la verità, mi si era pure rotto l’iPhone, per cui non ho letto quasi niente, ma solo una risposta data a più voci sul mio anacronismo legislativo dove metto in mano le scope agli infermieri, e mi sono chiesta: “Ma dove posso mai aver detto una cosa del genere?

Infatti sono andata a rileggere il mio commento, e forse ho trovato questo, che deve aver scandalizzato i più, e aver fatto iniziare la caccia alle streghe (Halloween è appena passato, e poteva starci) .. “se la scopa nessuno ti chiede di usarla, come infermiere, ti chiedono però di sapere, come laureato magistrale, di sapere come, chi ne è deputato all’uso, la deve utilizzare correttamente.”

Quindi nessuna scopa in mano agli infermieri, lo evidenzio in grassetto, così non mi si taccia di far fare le pulizie agli infermieri, ma possessori di una conoscenza. Se la platea dei social, interpreta il “sapere una cosa” come obbligo di utilizzarla e proclama lo stato di agitazione per tentato demansionamento, allora possiamo fermarci qui perché è inutile parlare e affrontare qualsiasi tentativo di confronto. 

Visto che ho poco tempo e sono anziana, lo passo il più delle volte, a leggere. Così, ho letto, così come molti di voi avranno certamente fatto, e conosceranno a menadito, leLinee Guida Globali per la prevenzione delle infezioni del sito chirurgico,tradotte dal Collegio Provinciale IP.AS.VI. di Torino nel 2017 e prese dalla Pubblicazione dall’Organizzazione Mondiale della Sanità nel 2016 con il titolo:

Global Guidelines for the Prevention of Surgical Site Infection. © World Health Organization 2016

Dove appunto si parla di utilizzo di scopa. Fermi tutti: non cadiamo nell’errore che anche l’OMS fa usare la scopa agli infermieri, perché così non è, solo perché la cita in una tabellina.

Ora se anche l’OMS parla di scopa, e ne parla in una LINEA GUIDA GLOBALE per la prevenzione delle infezioni del sito chirurgico,  è così assurdo allora che la scopa entri in un test di ammissione ad un corso di laurea magistrale? Che alla fine cerca solo di selezionare, chi, a parità di conoscenze di base date da una laurea e da ulteriori studi, o esperienze, dimostra di sapere qualcosa in più degli altri.

Se la domanda fosse stata posta in un test per un concorso per assumere infermieri e fosse stata posta con: “Durante il tuo turno di servizio come utilizzi la scopa…? allora si, concordo che si doveva scendere in piazza a gran voce.

Quindi, tornando al nostro discorso iniziale, vi provo a chiarire il perché della mia scelta pro-scopa. (nella domanda di un test sia chiaro). Se io parlo di corretto utilizzo di una qualsiasi cosa (vuoi la scopa in questo caso), io intendo anche il non utilizzo perché non appropriato. Utilizzare correttamente una cosa significa che si sa anche quando non la si deve utilizzare. Ecco perché, ai lettori attenti delle Linee Guida dell’OMS, non sarà di certo sfuggito il fatto che le scope asciutte non si devono utilizzare. Ecco perché a casa mia, io non uso la scopa, ma il folletto.

Buon lavoro a tutti.

Dott.ssa Barbara Sofritti
Coordinatore UA Ortopedia OM – Bologna

Potrebbe interessarti...