histats.com

Cade Paziente durante la notte: due Infermieri sotto inchiesta

Cade Paziente durante la notte: due Infermieri sotto inchiesta
Cade Paziente durante la notte: due Infermieri sotto inchiesta.

La notizia è stata data dei giorni scorsi dal quotidiano “La Nazione“: due Infermieri indagati per la caduta di un Paziente a La Spezia. L’Assistito era ricoverato presso l’Ospedale “Sant’Andrea” e sarebbe caduto dal letto per presunta mancata sorveglianza. Sul caso stanno indagando i magistrati locali che hanno disposto l’autopsia sull’uomo (69 anni).

A denunciare l’accaduto i parenti del defunto, che hanno presentato una apposita denuncia agli organi preposti. L’ospite è deceduto presso la locale Rianimazione a distanza di tre giorni dal sinistro. Il suo stato clinico era già complesso, ma la caduta ha accentuato il deperimento e probabilmente il trapasso.

I familiari accusano il personale infermieristico della Medicina di non aver sorvegliato opportunamente il loro congiunto, che probabilmente in preda ad agitazione è caduto creandosi danni seri. Su come siano andati i fatti ci sono solo delle ipotesi. Se era o se doveva essere contenuto e non è stato fatto lo scoprirà la magistratura.

Di certo si sa solo che il pubblico ministero Federica Mariucci, dopo la denuncia, ha disposto l’autopsia. Di qui l’atto dovuto dell’avviso di garanzia a due infermieri del turno notturno nel reparto, così da metterli in condizione di nominare un consulente e di difendersi. 

Ora si attende si sapere gli esiti dell’indagine, al momento esprimiamo vicinanza ai familiari del defunto, ma anche ai due colleghi che per noi restano non colpevoli fino ad eventuale processo concluso.

Redazione

Servizio Redazionale.

© 2019-2020 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2019 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Bologna.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Giulia De Francesco, Giovanni Maria Scupola, Ivan Santoro, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici PEC

Redazione Emilia Romagna: Viale Spadolini, 13 – Ravenna – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394