histats.com
sabato, Febbraio 24, 2024
HomeIn evidenzaInfermieri: ecco come lavorare in proprio senza P. IVA.

Infermieri: ecco come lavorare in proprio senza P. IVA.

Pubblicità

Le 20 cose che un Infermiere neo-laureato può fare in estate per lavorare: strategie e consigli pratici per fare tanti soldi e senza P.IVA.

Con l’estate in pieno svolgimento e le spiagge affollate di turisti, gli infermieri neo-laureati possono trasformare le loro competenze in lavoro, formazione sul campo, e addirittura guadagni immediati. Scopriamo insieme come sfruttare al meglio questa stagione.

L’opportunità negli interventi a favore dei turisti.

Molti turisti, sperando in un periodo di relax, viaggiano con la speranza di trovare professionisti della salute nelle località di villeggiatura. Gli infermieri possono offrire assistenza nella gestione di diverse condizioni, dalla somministrazione di farmaci alla gestione di stomie, lesioni cutanee, piedi diabetici, controlli glicemici, e altro ancora.

Per i neo-laureati senza lavoro.

Se sei appena laureato e stai cercando lavoro o sei disoccupato, ecco alcuni consigli pratici basati sull’esperienza di infermieri liberi professionisti.

La Partita IVA: Sì o No?

La questione apertura della Partita IVA dipende dagli obiettivi. Per chi inizia senza finanziamenti, potrebbe essere consigliabile attendere e valutare attentamente la richiesta di mercato prima di aprire la Partita IVA.

Cosa non dimenticare.

  1. Assicurazione per infermieri per la copertura dei rischi professionali.
  2. Iscrizione al Collegio IPASVI.
  3. Iscrizione alla cassa previdenziale ENPAPI.
  4. Investimento minimo in presidi sanitari e farmaci.
  5. Dotarsi di una borsa comoda e di una divisa.
  6. Acquistare scarpe chiuse e comode.
  7. Disporre di un mezzo di locomozione.

Consigli utili.

  1. Personalizzare le magliette con la scritta “Infermiere” per una presenza riconoscibile.
  2. Stampare bigliettini da visita e volantini pubblicitari.
  3. Creare una Pagina Professionale su Facebook.
  4. Acquistare un blocco per le ricevute fiscali.
  5. Munirsi di una vostra pagina internet, se possibile.
  6. Mantenere un aspetto fisico curato e un sorriso sincero.
  7. Dare sempre la mano al paziente e ai suoi familiari.

Cosa evitare.

Evitare di praticare assistenza in un campo specifico senza esperienza, per evitare possibili errori fatali.

P.IVA o No?

Per prestazioni occasionali, la P.IVA non è necessaria. Si consiglia di registrare tutto con ricevute fiscali.

Mettersi in gioco.

Provare a intraprendere questa avventura da soli, senza dover convincere nessuno tranne se stessi.

Questa strategia è particolarmente adatta per la stagione estiva, offrendo un’opportunità di lavoro dinamica e flessibile per gli infermieri neo-laureati.

_________________________

Per il lettore:

  • Vi suggeriamo di seguire anche QuotidianoSanitario.it, il primo quotidiano sanitario interamente gestito dall’Intelligenza Artificiale: LINK
  • Per chi volesse commentare questo servizio può scrivere a redazione@assocarenews.it
  • Iscrivetevi al gruppo Telegram di AssoCareNews.it per non perdere mai nessuna informazione: LINK
  • Iscrivetevi alla Pagina Facebook di AssoCareNews.itLINK
  • Iscrivetevi al Gruppo Facebook di AssoCareNews.itLINK

Consigliati da AssoCareNews.it:

Dott. Angelo Riky Del Vecchio
Dott. Angelo Riky Del Vecchiohttp://www.angelorikydelvecchio.com
Nato in Puglia, vive e lavora in Puglia, Giornalista, Infermiere e Scrittore. Già direttore responsabile di Nurse24.it, attuale direttore responsabile del quotidiano sanitario nazionale AssoCareNews.it. Ha al suo attivo oltre 15.000 articoli pubblicati su varie testate e 18 volumi editi in cartaceo e in digitale.
RELATED ARTICLES

Novità

© 2023-2024 Tutti i diritti sono riservati ad AUSER APS - San Marco in Lamis - Tra sanità, servizi socio sanitari e recupero della memoria - D'intesa con AssoCareINFormazione.it.

© 2023-2024 ACN | Assocarenews.it

Quotidiano Sanitario Nazionale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Andrea Ruscitto, Lorisa Katra, Luigi Ciavarella, Antonio Del Vecchio, Francesca Ricci, Arturo AI.

Per contatti: WhatsApp > 3474376756Scrivici

Per contatti: Cell. > 3489869425PEC

Redazione Centrale: AUSER APS - Via Amendola n. 77 - San Marco in Lamis (FG) – Codice Fiscale: 91022150394