Pubblicità

Oggi parliamo della Vulva, ovvero della parte più esterna dei genitali femminili. Ha una azione protettiva.

La vulva è la parte esterna dei genitali femminili. Protegge gli organi sessuali di una donna, l’apertura urinaria, il vestibolo e la vagina ed è il centro di gran parte della risposta sessuale di una donna.

Le “labbra” esterne ed interne della vulva sono chiamate grandi labbra e piccole labbra.

Il vestibolo circonda l’apertura della vagina, o introito, e l’apertura dell’uretra, o meato uretrale. Il perineo è l’area che si estende da sotto la vulva all’ano.

Il nervo pudendo trasmette messaggi di dolore e altre sensazioni dalla vulva.

Il nervo pudendo ha origine dalla colonna vertebrale sacrale, che si trova direttamente sotto la zona lombare.

Il nervo passa attraverso il bacino ed entra nella regione vulvare vicino alla colonna vertebrale ischiatica, che fa parte dell’osso iliaco.

Da lì, si dirama nel nervo rettale inferiore, nel nervo perineale e nel nervo dorsale della clitoride.

Il nervo pudendo è responsabile del corretto funzionamento e del controllo della minzione, della defecazione e dell’orgasmo sia nei maschi che nelle femmine.

Leggi anche:

Vagina: anatomia di un organo.

Clitoride: anatomia di organo femminile, funzioni e problematiche.

2 COMMENTS

Comments are closed.