oss covid coronavirus bollettino carla
Pubblicità

Coronavirus Italia: la situazione aggiornata relativa a morti, nuovi contagiati e guariti. Focus anche sul numero dei ricoveri. Questo il Bollettino di oggi, 5 Aprile.

Coronavirus, ecco il bollettino ufficiale della Protezione Civile per il giorno 5 Aprile (tra parentesi i numeri di ieri):

  • 570.096 (ieri 569.035) Contagiati.
  • 111.326 (ieri 111.030) Deceduti.

I numeri dei ricoveri.

Secondo gli ultimi dati comunicati dalle regioni ed elaborati dalla protezione civile, questa la situazione dei ricoverati.

  • 3.737 (ieri 3.703) i ricoverati in terapia intensiva;
  • 32.522 (ieri 32.135) i ricoveri totali comprese persone con sintomi lievi e moderati.

Le cifre indicano una palpabile frenata, rispetto al trend di crescita delle ultime settimane. Il Governo ha allungato lo stato di emergenza di altri 6 mesi, portandolo al 31 luglio 2021.

DPCM, tutte le restrizioni per Zona Rossa, Zona Arancione, Zona Gialla e Zona Bianca.

Covid: Sintomi e Segni del Coronavirus.

Mentre procedono le campagne massicce di vaccinazione, sono centinaia di milioni i positivi nel mondo e ogni giorno aumenta l’espansione geografica dell’epidemia.

Le Aziende sanitarie di molte realtà sono già in emergenza, con allestimenti di fortuna all’interno di spazi ambulatoriali, sale operatorie e addirittura cappelle e sale d’attesa.

Se all’inizio le terapie intensive e le cure a bassa intensità sono stati i due livelli di setting a soffrire maggiormente, adesso il problema è dal punto di vista di presa in carico territoriale.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha paragonato questa possibilità con i fatti storici che hanno caratterizzato la pandemia da Spagnola.

Questa per due autunni consecutivi ebbe dei ritorni epidemiologici piuttosto importanti, mietendo milioni di vittime in tutti i continenti, anche a causa dell’inadeguatezza delle cure del tempo.

Questo il bollettino di oggi. La redazione di AssoCareNews.it raccomanda tutti di rispettare le restrizioni vigenti. 

E manda i suoi più sentiti ringraziamenti a Personale Sanitario, Forze dell’Ordine, Volontari e tutti coloro che si stanno adoperando in prima linea contro questa epidemia mondiale.

Leggi anche:

Speciale Coronavirus. Tutti i giorni le ultime notizie dal fronte del COVID-19.

DPI Coronavirus: quali sono quelli giusti per proteggere sè e gli altri?