Pubblicità

I droni dell’azienda Top Network di Roma saranno dotati di intelligenza artificiali e potrebbero essere utilizzati anche in sanità.

I robot dell’azienda romana Top Network, dell’imprenditore Franco Celletti, sono in grado di collaborare e rilevare da soli eventuali anomalie in diversi scenari come la protezione di aree sensibili, infrastrutture, immobili e quella dell’ambiente. Potrebbero essere utilizzati anche in ambito sanitario, per la consegna di defibrillatori semiautomatici e medicinali.

I droni, ad esempio, possono decollare e atterrare con precisione da colonnine protette dove ricaricare le proprie batterie e scaricare i dati, non avendo così bisogno di un collegamento wi-fi con la centrale di comando, elemento che li rende i dati più sicuri. Le intelligenze artificiali a bordo dei robot, spiega la Top Newtork utilizzano sensori e costruendo modelli predittivi.

I dati acquisiti dai robot vengono trasferiti su una piattaforma centralizzata, in grado di monitorarli e elaborarli per molteplici finalità. La possibilità di progettare e addestrare le reti neurali per lo svolgimento di missioni autonome e l’elaborazione dei dati (sia a bordo macchina che in un secondo tempo) consente di realizzare sistemi capaci di garantire soluzioni personalizzate. In aggiunta e a integrazione, l’Intelligenza artificiale provvede al riconoscimento di oggetti e alla guida autonoma.

Fonte: Ansa.it – AssoCareNews.it