Pubblicità

Parliamo spesso di diete in vista dell’estate ma spesso dimentichiamo alcuni accorgimenti fondamentali.

Alle volte portati dal desiderio di una forma fisica invidiabile dimentichiamo alcune regole cardine di qualsiasi dieta e commettiamo sempre gli stessi errori. Ecco gli errori più comuni che si commettono quotidianamente dovuti allo stile di vita e alle credenze errate.

1. Mangiare fuori quasi tutti i giorni.

Mangiare “al volo” qualcosa fuori al bar può essere apparentemente più fruibile che mangiare qualcosa preparato da casa. Ma se volete sapere cosa mettete sotto i denti il consiglio più salutare è quello di preparare qualcosa la sera prima per risparmiare soldi e mangiare salutare.

2. Mangi troppo velocemente.

Mangiare in fretta non è salutare per la digestione. Sarebbe indicato dedicare almeno 30 minuti per il pranzo e masticare per bene ogni boccone. Uno studio pubblicato su Journal of Academy of Nutrition and Dietetics mostra una correlazione tra l’indice di massa corporea e il tempo impiegato per consumare un pasto.

3.Mangiare davanti al pc.

Mangiare in compagnia aiuta a migliorare l’umore, ma soprattutto cambiare ambiente rispetto a dove si lavora aiuta a staccare davvero durante la pausa pranzo ristorando non solo palato ma anche l’umore.

4.Mangiare solo insalata.

Siamo spesso portati a pensare che il consumo di insalata equivalga ad una dieta sana. È importante ricordare che le fibre vanno sempre accompagnate da un adeguata porzione di proteine e carboidrati. Un’insalata “povera”, senza verdure di vari tipi e povera di proteine, non sazia abbastanza e dopo poche ore ci ritroviamo a voler fagocitare pure la scrivania. Un esempio di insalata equilibrata è quella greca che contiene ceci, feta, pomodorini e cipolla.​

5. Bere succhi di frutta e bibite per sedare la sete.

Se pensate di dissetarvi con i succhi non avete pensato bene a quanto zucchero contengano. Il sapore può essere apprezzabile, ma la quantità di calorie che apportano è maggiore dell’acqua e quindi vi costringerà a bere di nuovo per dissetarvi. Si può mettere una fetta di limone oppure uno spicchio di zenzero, cetriolo o finocchio per donare all’acqua un sapore diverso.

6. Mangiare solo quando si ha fame.

Quando sentiamo la fame il nostro corpo ha già tentato di sopperire a tale necessità e quindi il bisogno diventa impellente. Fare colazione troppo presto o saltarla del tutto sono due errori che spesso commettiamo, è importante fare una colazione equilibrata e ricca di nutrienti. Per arrivare al pranzo è fondamentale fare uno spuntino che però non vi rovini la fame, largo a mandorle, noci, yogurt o barrette proteiche.