Pubblicità

Ecco il Nozinan. Indicazioni, effetti collaterali e uso in gravidanza della Levomepromazina Maleato. Un potente antipsicotico fenotiazinico.

Il Nozinan è un farmaco a base del principio attivo Levomepromazina Maleato. Appartiene alla categoria degli Antipsicotici fenotiazinici e nello specifico Fenotiazine con catena laterale alifatica. In Italia è venduto dalla Sanofi Spa. E’ un farmaco che prevede la prescrizione del Medico.

Le Confezioni in commercio:

Nozinan 100 mg 20 compresse rivestite con film
Nozinan 25 mg 20 compresse rivestite con film

Per cosa è indicato.

Nel trattamento delle schizofrenie, degli stati paranoidi e della mania. Nelle psicosi tossiche (amfetamine, LSD, cocaina etc.). Nelle sindromi mentali organiche accompagnate da delirio. Nel vomito e nel singhiozzo incoercibile. Nel trattamento dei dolori intensi generalmente in associazione con analgesici stupefacenti.
Posologia

La posologia varia a seconda delle indicazioni e degli obiettivi che si vogliono raggiungere; in generale è consigliabile iniziare il trattamento con dosi basse e raggiungere gradualmente la posologia ottimale. La dose giornaliera iniziale consigliata è di 25 mg sino a tre volte al giorno, da aumentare gradualmente e secondo giudizio clinico sino ad un massimo di 300 mg al giorno. Dosaggi più elevati possono essere prescritti solo in casi eccezionali e per brevi periodi di tempo e sotto stretto controllo medico.

Nel trattamento di pazienti anziani la posologia deve essere attentamente stabilita dal medico che dovrà valutare un’eventuale riduzione dei dosaggi sopraindicati e applicare una attenta valutazione del rapporto rischio/beneficio in questa popolazione di pazienti.

Le controindicazioni.

Il farmaco è controindicato per:

  • ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti contenuti;
  • stati comatosi specie quelli causati da sostanze ad azione depressiva sul sistema nervoso centrale (alcool, barbiturici, oppiacei, etc..);
  • pazienti con sospetto o riconosciuto danno cerebrale sottocorticale;
  • gravi stati di depressione;
  • discrasie ematiche;
  • affezioni epatiche e renali;
  • prima infanzia;
  • feocromocitoma;
  • miastenia grave e epilessia non trattata;
  • allattamento al seno;
  • non sono esclusi rischi di effetti dannosi a carico del feto a seguito di somministrazione della Levomepromazina;
  • non somministrare nel primo trimestre di gravidanza né durante l’allattamento, al di là di questo periodo il prodotto deve essere usato solo quando ritenuto essenziale e sempre sotto il diretto controllo del medico.

Attenzioni particolari.

Speciale attenzione richiede l’impiego di tale sostanza nei bambini soprattutto durante una malattia infettiva o in caso di intervento chirurgico o di vaccinazione.

Interazioni con altri medicinali e altre forme di interazione.

L’associazione con altri psicofarmaci richiede speciale cautela e vigilanza da parte del medico per evitare inattesi e indesiderati effetti da interazione.

Fare attenzione ad assumere Nozinan in concomitanza con:

“Actualene”, “Bromocriptina Dorom”, “Cabaser”, “Cabergolina Ratiopharm – Compressa”, “Corbilta – Compresse Rivestite”, “Dostinex”, “Duodopa”, “Levodopa/Carbidopa/Entacapone Tecnigen”, “Levodopa + Benserazide Teva Italia”, “Levodopa + Carbidopa + Entacapone Mylan”, “Levodopa + Carbidopa + Entacapone Teva”, “Levodopa + Carbidopa Hexal”, “Lopiren”, “Madopar”, “Mirapexin – Compressa A Rilascio Modificato”, “Mirapexin – Compressa”, “Neupro – Cerotti”, “Oprymea”, “Parlodel – Capsula”, “Parlodel – Compressa”, “Pramiperal”, “Pramipexolo Aurobindo”, “Pramipexolo EG”, “Pramipexolo Eurogenerici”, “Pramipexolo Mylan Pharma”, “Pramipexolo Mylan”, “Pramipexolo Pensa Pharma”, “Pramipexolo Pensa”, “Pramipexolo Sandoz A/S”, “Pramipexolo Sandoz GmbH”, “Pramipexolo Teva Italia”, “Pramipexolo Teva”, “Pramipexolo Zentiva”, “Requip – Compressa A Rilascio Modificato”, “Requip – Compressa Rivestita”, “Ropinirolo DOC Generici”, “Ropinirolo EG”, “Ropinirolo Eurogenerici”, “Ropinirolo KRKA”, “Ropinirolo Mylan Generics – Compressa Rivestita”, “Ropinirolo Mylan”, “Ropinirolo Sandoz”, “Ropinirolo Teva Italia”, “Ropiral”, “Sinemet”, “Sinemet RM”, “Sirio”, “Stalevo”, “Tetrabenazina Sun”, “Xenazina”.

Chiedere sempre al Medico prescrittore.

Assunzione di Nozinan durante la gravidanza e l’allattamento.

Posso prendere Nozinan durante la gravidanza e l’allattamento?

Gravidanza.

Non somministrare nel primo trimestre di gravidanza: al di là di questo periodo il prodotto non è raccomandato e deve essere usato in maniera controllata.

Effetti sulla capacità di guidare veicoli e sull’uso di macchinari.

Poichè i fenotiazinici inducono sedazione e sonnolenza, di ciò si deve tenere conto nei soggetti che conducono autoveicoli o altri macchinari o che svolgono lavori pericolosi.

Effetti indesiderati del Nozinan.

Patologie del sistema nervoso: con l’uso di fenotiazine possono verificarsi, specie durante le prime settimane di terapia, sedazione e sonnolenza che per lo più scompaiono con la prosecuzione della cura.

Sovradosaggio.

Esaltazione degli effetti indesiderati: instaurare idonea terapia antiparkinson, miorilassante e/o antiistaminica.

In assenza di un antidoto specifico si deve praticare la lavanda gastrica: in caso di grave ipotensione, stendere il paziente in posizione supina con la testa inclinata in basso e somministrare con precauzione plasma expanders; eventualmente fenilefrina o noradrenalina per infusione venosa lenta e con particolare cautela, in quanto il NOZINAN può modificare la normale risposta.

Non usare mai adrenalina.

Istituire un trattamento sintomatico della depressione del sistema nervoso come nei casi di intossicazione acuta da barbiturici, compresa fisioterapia e trattamento con antibiotici per prevenire le broncopolmoniti. L’emodialisi non è efficace. Quando la temperatura corporea scende a livelli particolarmente bassi, possono comparire aritmie cardiache. Si deve esercitare una particolare sorveglianza per controllare fenomeni di distensione dell’intestino e della vescica.

Convulsioni.

L’assunzione del farmaco può dare vita a convulsioni.

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco sul bugiardo dell’AIFA: LINK.

2 COMMENTS

Comments are closed.