histats.com

OSS tra le professioni usuranti: M5S presenta proposta di legge

OSS tra le professioni usuranti: M5S presenta proposta di legge
Oss riconosciuta professione usurante?

L’iniziativa della senatrice Barbara Guidolin

“Ho presentato un disegno di legge al Senato per dare più diritti agli Operatori socio-sanitari, cioè quei circa 200.000 lavoratori che ricoprono un ruolo fondamentale per i cittadini perché possiedono la formazione per soddisfare i loro bisogni primari in contesti sociali e sanitari”. Così in una nota Barbara Guidolin, senatrice del MoVimento 5 Stelle membro della Commissione Lavoro.

“Chiunque si sia trovato in una condizione di fragilità, anche temporanea, è ben consapevole dell’importanza di essere accudito con professionalità, e ciò riguarda anche le essenziali e fondamentali prestazioni di base, considerate elementari, e, così, troppo spesso ingiustamente sottovalutate. Nonostante ci sia una crescente richiesta visto il progressivo processo di invecchiamento della popolazione, negli ultimi anni questa figura professionale ha mutato profondamente la sua natura anche a causa del perdurare della crisi economica ed occupazionale generale” aggiunge la senatrice.

“Il risultato? Complice la tipologia del lavoro svolto e la gravosità dei turni, il prolungamento della permanenza nel settore provoca malattie professionali tali da rendere gli operatori in questione parzialmente o totalmente inidonei allo svolgimento delle proprie mansioni. Con il mio ddl, anche questa categoria di lavoratori viene inclusa tra quelle attività qualificate come usuranti, potendo così esercitare il diritto per l’accesso al trattamento pensionistico anticipato” conclude la prima firmataria di questo Disegno di Legge che cambierebbe la vita a centinaia di migliaia di Operatori Socio Sanitari italiani!

Avatar

Redazione

Servizio Redazionale.

© 2019-2020 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2019 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Bologna.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Giulia De Francesco, Giovanni Maria Scupola, Ivan Santoro, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici PEC

Redazione Emilia Romagna: Viale Spadolini, 13 – Ravenna – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394