oss salva uomo in spiaggia segni sintomi infarto
Pubblicità

OSS salva la vita ad un bagnante colpito da arresto cardiaco in spiaggia libera: senza di lui non ce l’avrebbe fatta.

OSS salva la vita ad un uomo in spiaggia. Lo scorso 24 giugno un operatore socio sanitario si è accorto di un inizio di arresto cardiaco in corso ad un altro bagnante, a pochi metri da lui.

Il caso ha voluto che entrambi si trovassero sulla stessa spiaggia libera in versilia, litorale toscano. Un luogo di non facilissimo accesso per i soccorsi.

Andrea Belli, questo il nome del collega, possiede il BLS ed ha subito allertato i soccorsi avanzati.

Subito dopo è corso all’ombrellone ed ha iniziato l’RCP nei primi istanti in cui l’uomo ha perso conoscenza.

Grazie ad una corretta tempistica dei 5 anelli della sopravvivenza l’uomo è stato celermente portato nell’ospedale più vicino.

L’intervento di Andrea è stato fondamentale. Questo perchè la spiaggia libera non è un luogo di facile accesso per mezzi di soccorso avanzato.

Proprio nella giornata di ieri il collega ha ricevuto la telefonata della moglie dell’uomo, anch’essa presente sulla scena, che lo ha rincuorato circa lo stato di ripresa del soccorso.

Il collega ci fa inoltre sapere che lo stesso soccorso ha voluto invitarlo a cena a Siena, luogo dove vive, ma ovviamente soltanto quando si sarà ripreso.