Medico augura la morte a Matteo Salvini: ‘si otturino le arterie a sto idiota”

Medico augura la morte a Matteo Salvini: 'si otturino le arterie a sto idiota"
Medico augura la morte a Matteo Salvini: 'si otturino le arterie a sto idiota"

Chiesta la sospensione e il richiamo disciplinare per la dott.ssa incriminata

E’ polemica per le dichiarazioni di un medico contro il vice-premier e leader della Lega Matteo Salvini. Si tratta di esternazioni pubblicate su Facebook dalla dott.ssa Veronica Ileana Guerci, operante nell’entroterra di Gorizia. La notizia ha destato scalpore e da più parti si chiede la sospensione della dirigente sanitaria.

Ma veniamo ai fatti. “Ma che gli si otturino tutte le arterie a sto idiota”: è il contenuto di un post pubblicato sul profilo privato della dottoressa Veronica Ileana Guerci, dirigente medico dell’ospedale di Monfalcone (Gorizia), a commento del tweet con cui ieri il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, informava i suoi ‘follower’ di fare colazione con una fetta di pane e Nutella. E’ quanto riferiscono i colleghi de Ilgazzettino.it.

A rendere nota la vicenda è stato il sindaco della cittadina della cantieristica navale, Annamaria Cisint, che aveva ricevuto a sua volta numerose segnalazioni da parte dei concittadini in merito al post del medico del servizio sanitario regionale. Per il contenuto e per il fatto che a scrivere il messaggio sia stata una dirigente del comparto sanitario, il post è diventato ben presto virale e sta scatenando roventi polemiche anche a livello istituzionalein Friuli Venezia Giulia.

La sindaca ha parlato di «stupore e orrore», di «indignazione personale». In una lettera al presidente della Regione Fvg, Massimiliano Fedriga, e alle cariche sanitarie istituzionali, la Cisint esprime «forti preoccupazioni per il ruolo che la dottoressa Guerci svolge nel sistema sanitario e nell’ospedale cittadino tenuto conto delle conseguenze che potrebbe avere un suo comportamento che fosse consono agli intendimenti dichiarati nei confronti di persone con idee politiche diverse dalle proprie». Per questo, la sindaca ha chiesto che vengano adottati «provvedimenti necessari».

Da più parti si è chiesto un richiamo disciplinare e la sospensione della dott.ssa Guerci, che ha leso con la sua dichiarazione non solo il leader della Lega, ma l’immagine dell’intera Federazione Nazionale Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri (Fnomceo).

Potrebbe interessarti...