Infermiere, errore morfina: 2 mesi carcere e 5000 euro risarcimento!

Sbaglio dose: sentenza importante contro infermiere!
Sbaglio dose: sentenza importante contro infermiere!

Sbagliò dose morfina, sentenza contro infermiere!

Un infermiere dell’ospedale pediatrico Meyer è stato condannato in tribunale a 2 mesi di carcere e 5000 euro di risarcimento alla famiglia di un paziente a cui sbagliò la somministrazione di morfina.

Alla fine del processo la sentenza è stata contro l’infermiere dell’ospedale Meyer di Firenze, Toscana, reo di aver somministrato un’errata dose di morfina ad un paziente allora 12enne, ricoverato dopo intervento di chirurgia ortopedica.

I fatti risalgono all’Aprile 2015 quando il collega somministrò per errore 10 volte la dose prescritta di morfina, causando arresto respiratorio nel ragazzo. Soltanto il trattamento in emergenza con naloxone ha permesso il recupero del ragazzo, senza ulteriori conseguenze.

A oltre 3 anni di distanza il tribunale si è pronunciato sentenziando 2 mesi di carcere per il collega e 5000 euro di risarcimento danni da pagare alla famiglia del ragazzo.

Potrebbe interessarti...