Pubblicità

Emergenza Coronavirus. Giuseppe Astorino, Infermiere Libero Professionista ha donato stamani bomboloni e paste ai Carabinieri impegnati nella zona rossa di Medicina (BO).

A farsi promotore dell’iniziativa il collega Giuseppe Astorino, imprenditore, presidente dell’Associazione “Arcobaleno Infermieri” e Infermiere Libero Professionista e attivista in vari ambiti dell’assistenza specialistica a pazienti complessi. La materia prima, ovvero paste e bomboloni, è stata offerta dal Panificio Gazzetti-Tardini della vicina Castenaso (BO) ed è stata donata stamattina ai Carabinieri impiegati a vigilare sugli ingressi e sulle uscite alla/dalla zona rossa di Medicina (FG).

L’iniziativa di Astorino e quella del Panificio Gazzetta-Tardini è motivata da pure esigenze di solidarietà a chi, come gli uomini dell’Arma, sono impegnati in prima linea per fronteggiare l’avanzata del COVID-19.

Quindi non solo Medici e Infermieri, ma anche uomini e donne delle forze dell’ordine, che come gli altri restano “eroi silenziosi”.

Anche a loro è stato offerto un sorriso e l’augurio ad uscire presto tutti assieme da questa crisi. #Celafaremo!

Leggi anche:

Coronavirus. Pizza e Bomboloni per Medici, Infermieri e OSS alla “Villa Erbosa” di Bologna per combattere il COVID-19.