Sindacato e Politica

Concorso OSS Bologna - Imola: si assuma da graduatoria, basta interinali!

Si assumano Operatori Socio Sanitari a tempo indeterminato. Lo chiede Alfredo Sepe, segretario provinciale FIALS.

Basta con le assunzioni temporanee e non più giustificabili di Operatori Socio Sanitari (OSS) dalle Agenzie Interinali, si deve assumere a tempo indeterminato dalle graduatorie del Concorsone di Bologna, Imola e Ferrara. Lo chiede a gran voce Alfredo Sepe, segretario provinciale della FIALS di Bologna, che scrive alle direzioni sanitarie interessando diffidandole dal procedere oltre con chiamate al lavoro attraverso agenzie "amiche". Lo comunica lo stesso sindacalista ad AssoCareNews.it, quotidiano sanitario nazionale che da tempo si batte per un lavoro più dignitoso nel SSN per gli OSS, per gli Infermieri e per tutti i Professionisti Sanitari.

Infermieri di Nursing Up in piazza per dire basta al demansionamento.

Infermieri di Nursing Up in piazza per dire basta al demansionamento.

Il Nursing Up in mobilitazione dal 6 al 10 maggio: #noaldemansionamento.

Il Nursing Up, sindacato degli Infermieri Italiani e delle professioni sanitarie, ha proclamato a livello nazionale, e anche in Piemonte, la mobilitazione generale degli infermieri e dei professionisti sanitari, dal 6 al 10 maggio per dire un secco #noaldemansionamento, contro l’utilizzo improprio del personale. In Piemonte l’infopoint sull’iniziativa sarà alle Molinette.

Infermieri trentini in sciopero generale: basta sfruttamento e demansionamento!

Infermieri trentini in sciopero generale: basta sfruttamento e demansionamento!

Infermieri in rivolta in Trentino Alto Adige: sciopero il 10 maggio.

Gli infermieri trentini scendono in piazza e sono arrabbiati. Lo faranno il 10 maggio, sotto il palazzo della Provincia in piazza Dante, per chiedere un piano straordinario di assunzioni e di rifinanziare il contratto di lavoro rendendo il Trentino attrattivo tramite incentivi di carriera e di indennità. Per il Nursing Up, il sindacato più rappresentativo della categoria, «è ormai indifferibile avere un contratto separato per professionisti sanitari», e a sostegno sono state raccolte oltre 1000 firme a Trento e 1600 a Bolzano.

Infermieri di Nursing Up per Nursing Now: contratti, carriera e stipendi più dignitosi!

Infermieri di Nursing Up per Nursing Now: contratti, carriera e stipendi più dignitosi!

Sì alla valorizzazione della professione con il riconoscimento contrattuale che le spetta. Più fondi, contrattazione separata e percorsi di carriera.

Il sindacato degli infermieri Nursing Up aderisce alla campagna 'Nursing Now Italy', partecipando all'iniziativa globale a favore del miglioramento dell'immagine e della valorizzazione della professione infermieristica, evento che si è svolto a Roma presso la Sala Capitolare di Santa Maria sopra Minerva, presso il Senato della Repubblica.

Infermieri, Ostetriche e Professionisti Sanitari: oltre 3000 euro al mese, pronto Ddl.

Infermieri, Ostetriche e Professionisti Sanitari: oltre 3000 euro al mese, pronto Ddl.

Per giungere a tale somma occorrerà divincolare gli operatori dal vincolo di non concorrenzialità con il SSN. Iniziativa del sentare M5S Sileri.

Lo ha detto a chiare lettere il Sen. Pierpaolo Sileri, esponente di spicco del Movimento 5 Stelle e presidente della Commissione Igiene e Sanità del Senato della Repubblica in occasione della presentazione di Nursing Now Italy a Roma. La sua idea, che è poi quella di tutti gli Infermieri, Infermieri Pediatrici, Ostetriche/i e Professionisti Sanitari delle restanti discipline, è quella di liberare dal vincolo dell'esclusività gli operatori, costretti a lavorare esclusivamente con l'azienda in cui sono di ruolo o con cui hanno contratti a tempo determinato. Pronto disegno di legge all'uopo. Se ciò accadrà i proventi mensili potrebbero raggiungere e superare i 3000 euro al mese.

Sottocategorie

Ecco lo speciale di AssoCareNews.it sulle Elezioni per i Rappresentanti Sindacali Unitari (RSU) nel Servizio Sanitario Nazionale. Daremo spazio a tutte le organizzazioni sindacali che vorranno confrontarsi con i nostri lettori ed presentare i loro programmi a livello nazionale e territoriale. Scrivete pure a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ecco cosa dovete sapere su tutti i vostri diritti e doveri da lavoratori: sia nel servizio sanitario pubblico, che nelle strutture private.

Quotidiano Sanitario Nazionale

Segnala una notizia!

Cercaci su Facebook, su Linkedin o su Instagram!