histats.com
mercoledì, Agosto 4, 2021
Pubblicità
HomeInfermieriIl dolore cronico multifattoriale in Ambulatorio di Terapia Antalgica. Tesi di laurea...

Il dolore cronico multifattoriale in Ambulatorio di Terapia Antalgica. Tesi di laurea dell’infermiera Teresa Lurdo.

Si è laureata qualche giorno fa con una tesi su “Il dolore cronico multifattoriale in Ambulatorio di Terapia Antalgica”. Ecco la sintesi dello studio sperimentale della neo-infermiera Teresa Lurdo.

“
Il dolore cronico è un dolore che perdura per lunghi periodi (oltre tre mesi), percepito in maniera continua anche dopo che la causa è stata eliminata, e comunque oltre il tempo di guarigione” – spiega la neo-infermiera Teresa Lurdo, 23 anni, laureatasi il 24 aprile 2020 presso l’Università degli Studi di Foggia (Polo didattico di Casa Sollievo della Sofferenza – San Giovanni Rotondo).

Teresa Lurdo, neo-Infermiera.
Teresa Lurdo, neo-Infermiera.

La sua tesi è stata relata dalla Dott.ssa Gilda Cinnella e co-relata dal Dott. Gabriele Racanelli.

Il dolore cronico è determinato dal persistere dello stimolo dannoso e/o da fenomeni nocicettivi temporanei che hanno indotto modificazioni permanenti. Esso potrebbe comportare conseguenze invalidanti sotto il profilo psico-sociale pur non avendo origine neoplastica. 
Rispetto al dolore acuto, ha un impatto maggiore sulla sfera personale dell’individuo: il dolore cronico può influenzare la vita sociale e familiare, l’attività lavorativa e può produrre effetti a livello non solo funzionale, ma anche emozionale e psichico, favorendo l’insorgenza di disturbi del sonno e accompagnandosi – non di rado – a depressione, affaticabilità e progressivo decadimento fisico.
I pazienti a cui è rivolto questo studio sono coloro che sono spesso affetti da sindrome dolorosa cronica come Chronic Lumbar Radicular Pain o Dolore cronico radicolare lombare, causata dalla presenza di ernie discali che causano lombalgie o lombosciatalgie, in base alla zona dolorosa coinvolta.

“
Lo scopo di questo lavoro era ed è quello di ricercare metodi che ottimizzino l’assistenza al paziente affetto da dolore cronico, attraverso lo studio dell’assistenza somministrata e delle criticità presenti” – aggiunge Lurdo.

Lo studio osservazionale è basato sulla registrazione di dati rilevati attraverso la somministrazione di n.2 questionari:

  1. 
Questionario Oswestry: viene somministrato per capire in che modo il dolore condizioni la capacità del paziente di gestire le proprie attività quotidiane.
  2. Nel secondo questionario vengono raccolti i dati antropometrici, la sede e il tipo di dolore e la conseguente terapia.

Entrambi i questionari vengono somministrati in forma anonima, autorizzati dal Sad e dalla responsabile delle professioni sanitarie. Vengono somministrati ad un tempo t0 (prima che il paziente venga sottoposto a terapia) e ad un tempo t1 dopo circa 30/40 giorni (dopo aver effettuato la terapia per valutarne l’efficacia).

Leggi anche:

Teresa si laurea in Infermieristica a distanza con 110. Pronta a scendere in campo contro il Covid.19.

Redazione AssoCareNews.it
Redazione di AssoCareNews.it
RELATED ARTICLES

Novità

© 2021 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2021 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Felice La Riccia, Lorisa Katra, Michela Ciavarella, Michelarcangelo Orlando, Francesca Ricci, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici PEC

Redazione Puglia: Via Renato Guttuso, 4 – Rignano Garganico (FG) – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394