histats.com
lunedì, Maggio 17, 2021
Pubblicità
HomeSpecialistiEmergenza - UrgenzaDispositivi di Protezione Individuale (DPI) anti-Covid raccomandati in ambulanza.

Dispositivi di Protezione Individuale (DPI) anti-Covid raccomandati in ambulanza.

Quali Dispositivi di Protezione Individuale (DPI) sono raccomandati nelle ambulanze o nei mezzi di trasporto in Italia nell’era del Coronavirus?

Lavorare nel Servizio 118/112 e quindi in Ambulanza, come pure sui mezzi di Trasporto pubblico, è diventato sempre più rischioso per gli operatori. Ecco perché le aziende sono corse ai ripari e hanno emanato apposite raccomandazioni, filtrando quanto disposto da Governo, Regioni e Ministero della Salute, sull’uso opportuno e corretto dei Dispositivi di Protezione Individuale (DPI).

Sia per il Datore di lavoro, sia per il Lavoratore, vi è un obbligo di legge inequivocabile: il primo deve proteggere il secondo e controllare se lo fa o meno; il secondo ha l’obbligo di chiedere al primo DPI e nello stesso tempo il dovere di indossare i Dispositivi di Protezione individuale.

Nel caso del Covid-19 e di altre emergenze sanitarie a trasmissione infettiva simile vanno disposti particolari precauzioni anche per i Pazienti e per chi è addetto alla sanificazione delle Ambulanze e dei mezzi di trasporto.

Ecco, ad esempio, cosa ha disposto la Regione Lazio nel Testo tratto dall’Ordinanza del Presidente Nicola Zingaretti n. OZ00034 del 18/04/2020.

Medici e Infermieri:

  • Tipo di attività > Trasporto di un paziente sospetto per COVID-19 alla struttura sanitaria di riferimento.
  • DPI da indossare o misure di protezione > Mascherina chirurgica, FFP2 se rischio aumentato per intensità e durata o nel caso di ambulanza con rianimatore; Camice/grembiule monouso/tuta; Guanti; Occhiali di protezione/occhiale a mascherina/visiera.

Autisti:

  • Tipo di attività > Solo guida del mezzo con COVID-19 sospetto o confermato CON separazione fra la cabina di guida e l’ambiente in cui staziona il paziente SENZA ricircolo dell’aria tra i due compartimenti.
  • DPI da indossare o misure di protezione > Mantenere la distanza di almeno un metro dal paziente. Non sono necessari DPI.
  • Tipo di attività > Addetti solo alla guida di un mezzo che NON presenta una separazione fra la cabina di guida e l’ambiente in cui staziona il paziente sospetto per COVID-19.
  • DPI da indossare o misure di protezione > Mascherina chirurgica.
  • Tipo di attività > Accesso nella stanza del paziente senza prestare cure o assistenza diretta.
  • DPI da indossare o misure di protezione > Mascherina chirurgica; Camice/grembiule monouso; Guanti; Occhiali di protezione/occhiale a mascherina/visiera.

Paziente Covid Sospetto:

  • Tipo di attività > Trasporto alla struttura sanitaria di riferimento.
  • DPI da indossare o misure di protezione > Fornire al paziente mascherina chirurgica, se tollerata.

Addetto alla sanificazione di Ambulanza/Mezzi di Trasporto:

  • Tipo di attività > Pulizie dopo e fra un trasporto e l’altro di un paziente sospetto per COVID-19 alla struttura sanitaria di riferimento (alla fine del trasporto del paziente, nel caso in cui sia possibile aerare il mezzo, utilizzare la mascherina chirurgica).
  • DPI da indossare o misure di protezione > Mascherina chirurgica; Camice/grembiule monouso; Guanti spessi; Occhiali di protezione (se c’è rischio di schizzi di materiale organico o di sostanze chimiche); Stivali o scarpe da lavoro chiuse.

Nota bene.

Oltre a utilizzare i DPI appropriati, occorre praticare frequentemente l’igiene delle mani e l’etichetta respiratoria.

I Dispositivi di Protezione Individuale vanno smaltiti dopo l’utilizzo in appropriati contenitori. L’igiene delle mani va praticata PRIMA e DOPO l’utilizzo dei DPI. L

’ambulanza utilizzata per il trasferimento di casi sospetti per COVID-19 deve essere decontaminata immediatamente dopo il trasferimento.

L’etichetta respiratoria consiste in:

  1. coprirsi bocca e naso durante gli starnuti o la tosse utilizzando fazzolettini di carta o, in mancanza d’altro, la piega del gomito;
  2. eliminare il fazzolettino di carta nel più vicino raccoglitore di rifiuti;
  3. praticare l’igiene delle mani subito dopo (con lavaggio o utilizzo di soluzione idroalcolica).

E voi lo fate?

Leggi anche:

DPI, Dispositivi di Protezione Individuale: cosa dice il D.Lgs. n. 81/08.

DPI: cosa sono e perché sono importanti i Dispositivi di Protezione Individuale in Sanità.

Redazione AssoCareNews.it
Redazione AssoCareNews.it
Redazione di AssoCareNews.it
RELATED ARTICLES

1 commento

Comments are closed.

Novità

© 2021 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2021 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Felice La Riccia, Lorisa Katra, Michela Ciavarella, Michelarcangelo Orlando, Francesca Ricci, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici PEC

Redazione Puglia: Via Renato Guttuso, 4 – Rignano Garganico (FG) – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394