Infezioni ospedale: in Italia 49.000 morti ogni anno!

Infezioni ospedaliere: il 30% europeo avviene in Italia

Il Rapporto Osservasalute 2018 delinea una vera e propria emergenza sanitaria

In Italia 49.000 decessi in ospedale nel 2018 per infezioni ospedaliere. Un bollettino di guerra più che un rapporto annuale.

Allarme rosso in Italia per le infezioni in ospedale: dai 18.668 casi registrati nel 2003 siamo passati ai 49.301 del 2016.

Antibioticoresistenza, dilagazione dei super-bug sono soltanto i primi indiziati di questo drastico aumento.

Walter Ricciardi, ordinario di Igiene generale e applicata all’Università Cattolica di Roma e direttore dell’Osservatorio nazionale sulla salute nelle regioni italiane, ha così commentato il fenomeno rilevato dal rapporto: “Se i numeri indicano un raddoppio dei decessi, possiamo dedurre che il dato nella realtà sia almeno triplicato. E non si tratta di un problema di registrazione dei dati: già qualche tempo fa il Centro europeo per il controllo delle malattie aveva segnalato che l’Italia ha il 30% delle morti per infezioni da sepsi correlata all’assistenza. Dunque c’è un problema reale, e il fenomeno è drammaticamente sottovalutato

Testo Rapporto Osservasalute 2018

Potrebbe interessarti...