Healing Photo Art: rendere l’ospedale migliore attraverso la fotografia!

Ambiente migliore grazie all'arte fotografica!

Una Fondazione permette ai pazienti di rivalutare in positivo l’ambiente ospedaliero grazie all’installazione di meravigliose foto nei luoghi di cura di tutto i mondo! E a goderne sono anche medici, infermieri e personale sanitario!

Abbiamo intervistato Elaine Poggi, fondatrice del progetto e autrice di migliaia degli scatti che stanno abbellendo gli ospedali di tutto il mondo.

Una domanda semplice per iniziare: quali sono le attività della Fondazione Healing Photo Art?

Healing Photo Art è un’organizzazione non-profit dedicata a migliorare ed umanizzare l’ambiente ospedaliero attraverso fotografie che diano conforto e speranza ai pazienti e alle loro famiglie, visitatori e assistenti. Lo scopo è di cambiare il modo d’intendere e vedere l’ospedale: da freddo e sterile a caldo e accogliente. La nostra missione è rendere più sereno l’ambiente attraverso l’esposizione fotografica di bellissimi paesaggi e favorire così la guarigione.

Healing Photo Art è riuscita a portare l’arte fotografica nei luoghi di cura rendendola a sua volta strumento di cura. Può dirci come è nata questa iniziativa?

L’idea è nata in seguito all’esperienza che ho fatto nei tre mesi passati in una stanza di ospedale ad assistere mia madre affetta da un Linfoma non-Hodgkin. Ho vissuto momenti di solitudine e ore interminabili fissando le pareti bianche della camera. Cercando di riportare un po’ di vita e di luce ho deciso di decorare con le mie fotografie di Firenze e di paesaggi naturalistici la sua camera, che ha immediatamente assunto un’atmosfera più confortevole, invitante e serena. Le fotografie non solo hanno sollevato il morale di mia madre ma hanno anche stimolato l’interesse e favorito la comunicazione tra pazienti, operatori sanitari e visitatori.

Un progetto ambizioso che sta portando beneficio a migliaia di persone malate. In quali paesi è presente Healing Photo Art e quante foto avete consegnato?

Ho creato la Fondazione nel 2002 e da quel momento fino a oggi, più di 7,000 immagini naturalistiche sono state appese in oltre 400 ospedali in tutti i continenti – 50 nazioni, 30 Stati d’America, 20 città italiane! Vorrei condividere delle parole ricevute da una familiare di un paziente: “Sono una grande ammiratrice di Elaine Poggi e del suo impegno a rendere l’ambiente dei malati oncologici più sereno e positivo. Sto vivendo purtroppo questa terribile esperienza anche con la mia mamma e riscopro ogni giorno come sia importante percepire positività e serenità dall’ambiente che ci circonda. Sono felice che il nostro ospedale abbia aderito a questo programma e abbia dimostrato così un grande senso civico non solo per i malati ma anche per le loro famiglie la cui sofferenza non è assolutamente da meno.” Sono messaggi di questo tipo che ci danno maggior soddisfazione e ci spingono a continuare la nostra missione per portarla a ogni angolo del mondo.

Un impegno che coinvolge persone in tutti i continenti. Per quanto riguarda l’Italia, in quale modo è possibile fare richiesta e aderire al vostro progetto?

Potete andare sul nostro sito www.HealingPhotoArt.org dove la nostra estesa collezione di foto può essere visualizzata, e di seguito contattarmi via email: epoggi@healingphotoart.org

Potrebbe interessarti...