urbason
Pubblicità

Cos’è l’Urbason e a cosa serve. Indicazioni, effetti collaterali e utilizzo durante la gravidanza del metilprendnisolone. Si tratta di un potente glucocorticoide.

Come la maggior parte dei glucocorticoidi, anche il metilprednisolone (Urbason) possiede attività antinfiammatoria, immunosoppressiva e antiallergica, sebbene possa essere utilizzato in altre numerose patologie.

Cos’è?

Urbason è un farmaco a base di Metilprednisolone facente parte del gruppo dei Corticosteroidi sistemici non associati.

Indicazioni.

L’Urbason è indicato in caso di:

  • Disordini endocrini.
  • Affezioni reumatologiche.
  • Collagenopatie.
  • Affezioni dermatologiche.
  • Stati allergici.
  • Affezioni oftalmiche.
  • Affezioni respiratorie.
  • Traumi midollari.

Effetti collaterali.

Come tutti i medicinali, questo medicinale può causare effetti indesiderati, sebbene non tutte le persone li manifestino.

Durante l’uso di Urbason, soprattutto in caso di trattamenti prolungati e con dosi elevate, possono manifestarsi i seguenti effetti indesiderati:

  • distribuzione anormale del grasso del corpo;
  • ritenzione di sodio ed accumulo di acqua nei tessuti;
  • ipopotassiemia;
  • congestione polmonare; ipertensione;
  • alterazioni ormonali;
  • cardiomiopatia ipertrofica;
  • diabete steroideo;
  • rottura del tendine d’Achille; indebolimento dei muscoli; miastenia grave.
  • Ulcere, perforazioni e infiammazioni al tratto gastrointestinale;
  • diminuzione delle difese dell’organismo (immunitarie) ed aumento del rischio di infezioni.
  • convulsioni;
  • trombosi e trombocitosi, oppure trombocitopenia;
  • glaucoma;
  • leucocitosi;
  • pancreatite.

Gravidanza e allattamento.

Se è in corso una gravidanza, se sospetta o sta pianificando una gravidanza, o se sta allattando con latte materno chieda consiglio al medico o al farmacista prima di prendere questo medicinale.

Gravidanza.

Durante la gravidanza prenda Urbason solo se strettamente necessario e sotto controllo medico perché il metilprednisolone attraversa la placenta.

Allattamento.

Se sta allattando al seno assuma Urbason solo se strettamente necessario e sotto controllo medico in quanto il medicinale passa nel latte materno. Tuttavia in caso di somministrazioni elevate di Urbason l’allattamento deve essere sospeso.Possibili effetti indesiderati.