OSS: il sindacato SHC chiede riconoscimento del ruolo socio-sanitario.
OSS: il sindacato SHC chiede riconoscimento del ruolo socio-sanitario.
Pubblicità

La lettera di un lettore riapre la discussione sull’utilizzo degli Operatori Socio Sanitari Specializzati. Si tratta di OSS con competenze aggiuntive che potrebbero offrire maggiore supporto all’Infermiere.

Egr. Direttore di AssoCareNews.it,

Vista la carenza di infermieri e personale di supporto, creatasi negli ultimi 15 anni per una volontà politica di tutti i colori politici e le ideologie, al fine di ridurre i costi del personale pubblico per permettere l’entrata del privato nel grande business sanitario.

Potrebbe avere un valore funzionale introdurre contrattualmente la figura dell’Operatore Socio Sanitario Specializzato (OSSS), ovvere con competenze avanzate (sono migliaia gli operatori in Italia con l’attestato di formazione), per dare maggior supporto alla figura infermieristica, andando anche a liberare parte degli infermieri nelle aree soft per usarli nelle aree critiche.

Questo sarebbe forse possibile visto la maggior preparazione e il mansionario più ampio dell’OSSS con competenze avanzate.

Saluti e buon lavoro

Sandro Guarducci – Lettore

1 COMMENT

Comments are closed.