histats.com
mercoledì, Gennaio 26, 2022
HomeInfermieriSandro, Infermiere: se Governo torna sui suoi passi offende Infermieri morti e...

Sandro, Infermiere: se Governo torna sui suoi passi offende Infermieri morti e contagiati.

Pubblicità

Sandro, Infermiere: Se il Governo lascia che si torni indietro sulle misure restrittive offenderà gli Infermieri e vanificherà le morti ed i contagi professionali.

Lettera dura e schietta di un nostro lettore, Sandro, che lavora come infermiere in Pronto Soccorso.

“Cari AssoCareNews.it,

vi scrivo di getto apprendendo le notizie uscite su tanti giornali di cui il vostro circa un ritorno dalla zona Rossa alla zona Arancione per alcune regioni.

Cercando un pò leggo che la notizia era già nell’aria da diversi giorni con i Governatori che parlano tanto ispirati dall’economia e le attività commerciali, industriali etc.

Voglio esprimere la mia opinione pubblicamente: se il Governo al primo chiaro di luna torna indietro sulle restrizioni, allora si dimostra una banda di dilettanti allo sbaraglio.

Come infermiere non ci sto e non potrei mai starci. Primo perchè lavoro con la salute dei cittadini, secondo perchè nello specifico sono infermiere di pronto soccorso e vedo cosa succede. E cosa è successo a primavera.

Non ci sto, mi dispiace, non in mio nome.

Così facendo si vanificano gli sforzi, i contagi professionali e pure le morti. Che sono in aumento.

Chiedo quindi al Governo di pensarci bene per quanto capisco la realtà di migliaia di persone in difficoltà senza stipendio e con il bandone abbassato.

Ma sceglierò sempre la salute al resto.

Spero il Governo scelga lo stesso.

Sandro“.

Coronavirus. Tutti gli Infermieri morti per Covid-19. Oltre 100.000 colleghi contagiati sul lavoro.

Comitato di Redazione
Servizio Redazionale.
RELATED ARTICLES

2 Commenti

Comments are closed.

Novità

© 2021 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2021 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Felice La Riccia, Lorisa Katra, Michela Ciavarella, Michelarcangelo Orlando, Francesca Ricci, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici PEC

Redazione Puglia: Via Renato Guttuso, 4 – Rignano Garganico (FG) – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394