histats.com
mercoledì, Giugno 23, 2021
Pubblicità
HomeInfermieriGiulia, Infermiera: "mi hanno proposto un tempo indeterminato in Casa di Riposo,...

Giulia, Infermiera: “mi hanno proposto un tempo indeterminato in Casa di Riposo, volevano facessi la OSS. Ho rifiutato”.

Giulia, Infermiera neo-laureata: “mi hanno proposto un tempo indeterminato in Casa di Riposo, volevano facessi la OSS. Ho rifiutato, parlavano addirittura di mansionario dell’Infermiere generico”.

Carissimo Direttore di AssoCareNews.it,

mi chiamo Giulia e ho 23 anni. Mi sono appena laureata in Infermieristica e sto cercando lavoro. Mi sono imbattuta qualche giorno fa in un annuncio che fin dall’inizio mi sembrava anomalo: cercavano Infermieri Professionali (sic!) e offrivano tempo indeterminato.

Ho chiamato la struttura e subito dopo mi hanno convocata per un colloquio su Skype. Ero felice, finalmente avevo l’opportunità di trasformare in lavoro quello che avevo studiato all’Università

Ma già dalla presentazione della struttura e della “mansione” che mi hanno proposto ho iniziato a mettermi le mani nei capelli.

E si hanno parlato per mezz’ora di mansionario dell’Infermiere, elencandomi tutte le cose che dovevo fare, tra qui lo stare agli ordini del Medico e di seguire tutte le sue indicazioni senza protestare.

In più mi dovevo occupare di igiene personale del paziente, di pulizia di letti e comodini, di pulizia degli ambienti, di preparazione e somministrazione dei pasti e di tutto ciò che compete alla nostra professione, quindi prelievi, medicazioni, preparazione e somministrazione farmaci, ECG e via discorrendo.

Insomma mi chiedevano di fare l’Operatrice Socio Sanitaria (OSS) e quando mancava del tempo anche l’Infermiera.

Li ho fatti parlare, li ho fatti illudere. Alla fine del colloquio ho semplicemente ricordato loro che sono una Infermiera e che se cercavano una inserviente potevano benissimo cercarla altrove. E ho chiuso la chiamata.

Perché vi ho raccontato di questa storia, semplicemente perché dopo qualche giorno ho sentito di una mia collega di studi che ha accettato quell’incarico.

Insomma l’Università ci forma a fare i professionisti, ma non credo che tutti siano disposti ad esserlo veramente.

Caro Direttore grazie per le informazioni che tutti i giorni ci fornite, ho studiano durante l’ultimo anno prendendo spunto anche dai vostri contenuti, che sono veramente fatti bene e con un linguaggio molto comprensibile e soprattutto intuitivo.

Buon lavoro.

Giulia, Infermiera scambiata per OSS

Leggi anche:

Mansionario degli Infermieri: è stato veramente abrogato?

Infermieri: il mansionario esiste ancora e ci sta uccidendo!

Profilo Professionale dell’OSS. Accordo Stato-Regioni del 22 febbraio 2001. Ambiti di lavoro e competenze.

Redazione AssoCareNews.it
Redazione di AssoCareNews.it
RELATED ARTICLES

1 commento

Comments are closed.

Novità

© 2021 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2021 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Felice La Riccia, Lorisa Katra, Michela Ciavarella, Michelarcangelo Orlando, Francesca Ricci, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici PEC

Redazione Puglia: Via Renato Guttuso, 4 – Rignano Garganico (FG) – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394