Barbara Simoncini si confessa: in Inghilterra il mobbing è reale e le chiacchiere diventano arma di licenziamento di massa.
Barbara Simoncini si confessa: in Inghilterra il mobbing è reale e le chiacchiere diventano arma di licenziamento di massa.
Pubblicità

Due Operatori Socio Sanitari, un uomo ed una donna, sono stati licenziati nel ferrarese: il primo non aveva il titolo da OSS, la seconda lavorava in ambulanza mentre era in malattia in ospedale.

Oramai siamo all’estremo del razionale. Due Operatori Socio Sanitari residenti in provincia di Ferrara sono stati licenziati in tronco perché scoperti a bluffare nei confronti delle rispettive aziende sanitaria. Il primo non aveva il titolo da OSS, la seconda era stata assunta per 6 mesi e da 3 era ufficialmente in malattia, anche se lavorava in nero per una pubblica assistenza in Ambulanza.

A Ferrara hanno deciso di fare sul serio e di vederci chiaro su questi due Operatori Socio Sanitari. L’uomo è stato scoperto a lavorare senza avere il titolo abilitante (ha dichiarato il falso). La donna era invece al “lavoro” in ambulanza (anche per il Servizio 118) mentre era ufficialmente in malattia (aveva l’obbligo di rimanere a casa perché ammalata, in realtà operava in nero per conto di una nota associazione di volontariato). Reati molto gravi a cui faranno seguito certamente delle denunce.

I due non hanno saputo/potuto opporti al licenziamente, perché ormai presi con le mani nella classica marmellata.