Chi è il TSRM oggi e quali sono le sue competenze.
Chi è il TSRM oggi e quali sono le sue competenze.
Pubblicità

? ? Tecnici Sanitari di Radiologia Medica costretti a fare esami radiologici in assenza del Medico in Pronto Soccorso a Foggia. Scende in campo il sindacato FSI-USAE. E c’è chi fa gli esami non essendo un TSRM.

E’ polemica a Foggia per l’eccessivo sfruttamento dei Tecnici Sanitari di Radiologia Medica (TSRM) costretti ad eseguire esami diagnostici in maniera routinaria in assenza del Medico. Questo accade in Pronto Soccorso, in barba al D.Lgs 187/2000, che sancisce l’eccezionalità della presenza esclusiva del TSRM. In pratica il Medico Radiologo può essere assente (Principio di giustificazione), ma solo nel caso in cui è impegnato in emergenze o urgenze. Nel capoluogo dauno e nello specifico agli Ospedali Riuniti accade tutti i giorni. Di qui la protesta del sindacato FSI-USAE.

E l’FSI-USAE protesta anche per gli eccessivi carichi di lavoro, per i turni sconquassati, per il mancato rispetto delle competenze professionali e per l’utilizzo dell’amplificatore di brillanza dislocato presso la S.O. dell’Urologia, da parte di personale non TSRM.

In precedenza aveva protestato l’Ordine TSRM PSTRP della Provincia di Foggia.

Ecco la missiva della FSI-USAE.

Al Direttore Generale dell’Azienda Ospedaliero Universitaria “OO.RR” di Foggia

e p.c.

al Direttore Sanitario dell’Azienda Ospedaliero Universitaria “OO.RR” di Foggia
al Direttore Amministrativo dell’Azienda Ospedaliero Universitaria “OO.RR” di Foggia
al Direttore Ufficio Personale dell’Azienda Ospedaliero Universitaria “OO.RR” di Foggia
alle OO.SS. dell’Azienda Ospedaliero Universitaria “OO.RR” di Foggia.

Oggetto: richiesta revoca urgente nota n. 33/19 del 05/09/2019 a firma del Direttore di Dipartimento di Diagnostica per Immagini.

La scrivente Organizzazione Sindacale FSI USAE, facendo seguito alla lettera dell’ A vvocato dell’Ordine TSRM PSTRP della Provincia di Foggia, datata 11/09/2019, in allegato, che condivide pienamente, con la presente, Le chiede, di revocare urgentemente la nota n. 33/19 del 05/09/2019 a firma del Direttore di Dipartimento di Diagnostica per Immagini, in allegato, poiché “Lede” l’immagine e l’autonomia professionale della figura del TSRM, interpretando in modo del tutto errato delle normative ben precise.

Ci è gradita l’occasione per chiederLe un incontro per discutere delle numerose problematiche presenti da circa lunghi dieci anni nel Dipartimento di Diagnostica per Immagini dell’Azienda Ospedaliero Universitaria “OO.RR” di Foggia, quali:

1) Assenza fisica del Medico Radiologo durante l’esecuzione di esami radiologici presso la diagnostica del Pronto Soccorso, contrariamente a quanto disposto dal D.Lgs 187/00 (Principio di giustificazione);
2) Applicazione dei carichi di lavoro;
3) Rispetto delle competenze professionali;
4) Utilizzo dell’amplificatore di brillanza dislocato presso la S.O. dell’Urologia, da parte di personale non TSRM.

Sicuro di un Suo benevolo cenno di riscontro, si inviano distinti saluti.

Il Segretario Territoriale FSI USAE
f.to Achille CAPOZZI

Il Componente RSU FSI USAE
f.to Antonio PATRIZIO