Mobbing, fisioterapista vince contro Azienda pubblica!

🔴👉Fisioterapista siciliano ha vinto la sua battaglia legale: l’Azienda pubblica costretta a risarcirlo per mobbing!

Ill Tribunale di Ragusa ha dato ragione a Giovanni Favacchio, Fisioterapista che aveva intrapreso vie legali per mobbing contro l’ASP di Ragusa.

La sentenza è arrivata a luglio scorso e costringe l’Azienda pubblica a risarcire il professionista sanitario, almeno per le spese legali.

Nel testo si legge chiaramente “sia stato destinatario di una condotta datoriale complessivamente persecutoria, integrante – quanto meno – gli estremi del mobbing (o, quanto meno, dello straining)“.

Il mobbing è un fenomeno diffuso e sempre più conosciuto ma che difficilmente viene denunciato con successo in quanto la dimostrazione dello stesso è complicata.

Nel caso del dott. Favacchio, il tribunale ha invece rilevato un chiara strategia tale “da escludere ogni collaborazione paritetica nel rispetto delle reciproche competenze professionali, nell’ambito di un complesso progetto inteso a delegittimare il ricorrente e ad emarginarlo dalla struttura organizzativa“.

La sentenza è appellabile dall’ASP Ragusa.

Vi terremo informati.

Potrebbe interessarti...