histats.com
sabato, Febbraio 24, 2024
HomeIn evidenzaVincenza, Infermiera: "nauseata e avvelenata dalla continua presa per i fondelli da...

Vincenza, Infermiera: “nauseata e avvelenata dalla continua presa per i fondelli da una Sanità che ci ha traditi”.

Pubblicità

Ci scrive Vincenza Cesario, Infermiera: “nauseata e avvelenata dalla continua presa per i fondelli da una Sanità che ci ha traditi”.

Salve Direttore,

anche io sono un’infermiera e anche io, pur lavorando ed avendo un contratto a tempo indeterminato nella USL Umbria2, ha deciso di partecipare all’avviso pubblico indetto dalla ASL RM3.

I motivi che spingono a simili scelte sono innumerevoli e magari diversi per ognuno di noi. Credo che alcuni di questi possano però accomunare tutti noi e cioè: il desiderio di potersi riavvicinare alle proprie famiglie e riprendere in mano nuovamente le nostre vite. Perché essere pendolari, vivere a chilometri di distanza dalle città in cui si continua ad essere residenti ti impone, gioco forza, delle rinunce. La tua vita, ancor più di quanto già non lo sia per il lavoro che hai scelto di fare, non ti appartiene più: vivi con una valigia sempre pronta , da portare dietro, non hai tempo libero per te, per incontrare amici, famiglia, continuare ad avere hobby. Cosa ci è concesso?! Correre dietro a treni, sempre in ritardo, con i minuti contati e , sempre più spesso, con i soldi contati (perché lavorare fuori regione e voler tornare appena si può dalla propria famiglia costa, e costa caro! Basti pensare al fatto che sono stata costretta a vendere la casa che avevo comprato con sacrifici, perché non si riescono a tenere le spese di viaggi, utenze, affitto obbligato di una casa nella regione in cui sei stata assunta e le doppie utenze ed dulcis in fundo il mutuo!).

Cerchi, appena puoi, un cambio compensativo che è un miraggio, un terno a lotto, anzi un Super Enalotto (qualcosa da cui non uscirai mai vincente)… quindi che fai, quando vedi che tutti i concorsi a cui ti sei iscritta si sono persi nella notte dei tempi ( vedi concorso Latina, Viterbo Rieti; ASL RM2, ASL Roma 4/5/6), inizi a prendere in considerazione tutto pur di tornare a casa tua e orovi anche gli avvisi pubblici, paghi, spendi soldi per il viaggio, prendi un giorno di ferie a lavoro e poi cosa succede?! Nonostante tu sei tra i vincitori dell’Avviso Pubblico resti con la tua vita in sospeso e attendi… perché improvvisamente, dopo aver intascato i soldi di tutti noi che ci abbiamo sperato in questo avviso pubblico, dalla Regione decidono che se non autorizzano la graduatoria è quasi un piacere che ci fanno perché così non creano altro precariato?!!! Beh … potevano pensarci prima, potevano scegliere di non prendersi gioco di noi, potevano scegliere di mostrarci rispetto e considerazione. Invece hanno scelto, stanno scegliendo, di darci l’ennesimo ben servito!

Sono nauseata, avvelenata e stanca delle continue prese per i fondelli.

Grazie.

Vincenza Cesario, Infermiera

_________________________

AVVISO!

  • Per chi volesse commentare questo servizio può scrivere a redazione@assocarenews.it
  • Iscrivetevi al gruppo Telegram di AssoCareNews.it per non perdere mai nessuna informazione: LINK
  • Iscrivetevi alla Pagina Facebook di AssoCareNews.itLINK
  • Iscrivetevi al Gruppo Facebook di AssoCareNews.itLINK

Consigliati da AssoCareNews.it:

RELATED ARTICLES

Novità

© 2023-2024 Tutti i diritti sono riservati ad AUSER APS - San Marco in Lamis - Tra sanità, servizi socio sanitari e recupero della memoria - D'intesa con AssoCareINFormazione.it.

© 2023-2024 ACN | Assocarenews.it

Quotidiano Sanitario Nazionale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Andrea Ruscitto, Lorisa Katra, Luigi Ciavarella, Antonio Del Vecchio, Francesca Ricci, Arturo AI.

Per contatti: WhatsApp > 3474376756Scrivici

Per contatti: Cell. > 3489869425PEC

Redazione Centrale: AUSER APS - Via Amendola n. 77 - San Marco in Lamis (FG) – Codice Fiscale: 91022150394