Pubblicità

Il Movimento Mobilità Infermieri Puglia all’assessore Lopalco: “siamo in 2000 e siamo subito disponibili per dare man forte alla patria Puglia contro il Coronavirus”.

Le dichiarazioni del neo-assessore alle politiche della salute della Regione Puglia Pier Luigi Lopalco hanno fatto imbestialire il Movimento Mobilità Infermieri Puglia che ricorda al politico e virologo: “hai a disposizione 2000 colleghi che fin da domani mattina possono essere assunti per l’emergenza Covid, sono quelli della Mobilità 2020 che non avete mai permesso di assumere”.

All’assessore Lopalco, dopo le sue dichiarazioni sul canale LA7, viene ricordato anche che sa bene di avere a disposizione i 2000 Infermieri idonei alla Mobilità extra-regionale appena espletata, la cui graduatori è stata validata qualche giorno fa e in maniera definitiva dopo i ricorsi di rito.

Pertanto Lopalco da domani mattina si può attivare per chiamare da questa graduatoria ed evitare di dichiarare cose non vere in televisione.

“Siamo tutti Infermieri che vivono e lavorano al Nord e che ora hanno la possibilità di tornare a casa – spiegano dal Movimento Mobilità Infermieri Puglia – così come evidenziato qualche giorno fa dalla FIALS pugliese e dagli Ordini delle Professioni Infermieristiche di Foggia, Lecce e Taranto. Siamo nelle sue mani e siamo disponibile all’immediata messa in ruolo”.

Alla mobilità, ovviamente, sono legati anche i nulla osta spesso negati dalle aziende sanitarie di appartenenza, ma basterebbe un accordo politico tra le Regioni e l’intervento deciso del Ministero della Salute e di quella della Pubblica Amministrazione per risolvere nel breve periodo la questione.

“Caro assessore Lopalco – concludono dal Movimento – ci dia la possibilità di riabbracciare i nostri cari e di metterci a disposizione dei nostri concittadini pugliesi in questo periodo di tremenda Pandemia; non continui a fare orecchie da mercante”.

Per ulteriori aggiornamenti sulla questione:

Mobilità Infermieri Puglia. FIALS bacchetta il direttore generale dell’Asl di Bari: “si proceda con le assunzioni”.

Mobilità Infermieri Puglia. Gli OPI di Foggia, Lecce e Taranto chiedono l’immediata assunzione degli aventi diritto.

Mobilità Infermieri Puglia: respinti i ricorsi, ecco la graduatoria definitiva.

6 COMMENTS

Comments are closed.