histats.com
giovedì, Settembre 23, 2021
Pubblicità
HomeInfermieriConcorsi InfermieriMobilità Infermieri Puglia. Gli OPI di Foggia, Lecce e Taranto chiedono l'immediata...

Mobilità Infermieri Puglia. Gli OPI di Foggia, Lecce e Taranto chiedono l’immediata assunzione degli aventi diritto.

Il Movimento Mobilità Infermieri Puglia riesce ad attirare attorno a se anche gli Ordini Infermieristici di Foggia, Lecce e Taranto, che chiedono a Regione e ASL l’immediata assunzione degli aventi diritto.

I presidenti degli Ordini Infermieristici di Foggia, Lecce e Taranto scendono in campo per chiedere l’immediato scorrimento delle graduatorie di Mobilità intra ed extra-regionale per Infermieri. La Regione Puglia e i direttori generali delle Aziende Sanitarie Locali pugliesi la devono smettere di far finta che queste graduatorie non esistono e proseguire con l’immediata messa in servizio dei vincitori.

Gli OPI chiedono espressamente “di dare seguito, con decorrenza immediata, al reclutamento degli Infermieri provenienti dalla mobilità volontaria compartimentale, per soli titoli, per n. 566 posti di Collaboratore Professionale Sanitario – Infermiere in quanto professionisti già immediatamente disponibili con tanta voglia di lavorare (senza nulla togliere ai pensionati) con competenze avanzate e che finalmente potrebbero coronare il sogno di rientrare nella loro terra d’origine e ben disposti a mettersi al servizio del SSR per fronteggiare l’emergenza da Covid-19”.

Ecco la missiva degli OPI.

Al Presidente della Regione Puglia

All’Assessore Salute – Welfare – Politiche di benessere sociale e

Al Direttore Dipartimento Promozione Salute Regione Puglia

Al Dirigente Sezione PAOSA Regione

Al Presidente e Componenti della III Commissione Sanità della Regione Puglia

Oggetto: reclutamento Infermieri per fronteggiare l’emergenza sanitaria Covid-19 nella Regione Puglia. Comunicazione.

I sottoscritti Presidenti degli OPI (Ordini delle Professioni Infermieristiche) delle Province di Foggia, Lecce e Taranto,
Visto l’avviso pubblicato dall’ASL di Bari che reca per oggetto: EMERGENZA COVID-19 procedura d’urgenza volta ad acquisire manifestazioni di interesse per il conferimento di incarichi in regime di lavoro autonomo – anche di CO.CO.CO. – in relazione alle necessità sanitarie ed assistenziali conseguenti all’emergenza sanitaria Covid-19 rivolto a personale in quiescenza per le esigenze delle aziende/enti del servizio sanitario regionale;
Tenuto conto che la procedura mira ad acquisire manifestazioni di interesse per il conferimento di incarichi in regime di lavoro autonomo, anche di collaborazione coordinata e continuativa per reclutare personale sanitario (Infermieri…..) collocato in quiescenza, al fine di costituire appositi elenchi cui attingere per svolgere attività assistenziali presso la Aziende/Enti del S.S.R. della Regione Puglia;

Considerato che la ASL di Bari con nota prot. n.1283 dell’01/10/2020 ha approvato e reso note le graduatorie di mobilità volontaria compartimentale, per soli titoli, per n. 566 posti di Collaboratore Professionale Sanitario – Infermiere equamente suddivisi tra mobilità extraregionale (283 posti) e mobilità regionale (283 posti), con la formulazione di due distinte graduatorie per soli titoli;

Tenuto conto che in seguito all’emanazione della suddetta manifestazione di interesse numerosi sono stati i Colleghi che hanno richiesto chiarimenti agli Ordini di LE-FG e TA in merito all’assunzione di Infermieri in quiescenza

Con la presente

CHIEDIAMO

Alle SS.LL di dare seguito, con decorrenza immediata, al reclutamento degli Infermieri provenienti dalla mobilità volontaria compartimentale, per soli titoli, per n. 566 posti di Collaboratore Professionale Sanitario – Infermiere in quanto professionisti già immediatamente disponibili con tanta voglia di lavorare (senza nulla togliere ai pensionati) con competenze avanzate e che finalmente potrebbero coronare il sogno di rientrare nella loro terra d’origine e ben disposti a mettersi al servizio del SSR per fronteggiare l’emergenza da Covid-19.

Fiduciosi della vostra sensibilità ed in attesa di riscontro, si porgono distinti saluti.

Dott. Michele Del Gaudio – Presidente OPI Foggia
Dott. Marcello Antonazzo – Presidente OPI Lecce
Dott. Benedetta Mattiacci – Presidente OPI Taranto

Redazione AssoCareNews.it
Redazione di AssoCareNews.it
RELATED ARTICLES

6 Commenti

Comments are closed.

Novità

© 2021 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2021 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Felice La Riccia, Lorisa Katra, Michela Ciavarella, Michelarcangelo Orlando, Francesca Ricci, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici PEC

Redazione Puglia: Via Renato Guttuso, 4 – Rignano Garganico (FG) – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394