histats.com

Infermieri, OSS e Professionisti Sanitari Campus Bio-Medico: arrivano gli aumenti in busta paga.

Infermieri, OSS e Professionisti Sanitari Campus Bio-Medico: arrivano gli aumenti in busta paga.

La CISL FP annuncia importanti novità per Infermieri, OSS e Professionisti Sanitari del Policlinico Universitario Campus Bio-Medico: arrivano gli aumenti in busta paga.

In data 28 ottobre 2019 è stato sottoscritto il verbale di accordo per l’applicazione al personale sanitario non medico del Policlinico Universitario Campus Bio-Medico di Roma del Contratto Collettivo di Lavoro della Sanità Privata. ​Il documento è l’atto finale di un percorso iniziato tre anni fa. Era il primo agosto del 2016 quando la Cisl FP interessava per la prima volta l’allora Direttore Generale del Policlinico con la richiesta di un incontro utile ad instaurare delle corrette relazioni industriali.

​Con il primo incontro del 30 novembre, avuto subito dopo la costituzione della rappresentanza sindacale aziendale, con il Presidente Barela, sono state gettate le basi per aprire un confronto costruttivo in un ambito di reciproca correttezza, ove comporre e risolvere i problemi di ordine organizzativo, nonché individuare un percorso di sviluppo anche in ambito contrattuale.

​Da allora, nella direzione generale del Policlinico con l’ing. Sormani, anche in ragione delle determinazioni, decreti e leggi regionali che si sono succedute (art.9 L.R. 13/2018) e con l’intento di meglio regolamentare l’accreditamento al SSR, è iniziata la fase negoziale che consentirà il passaggio, dal 1 gennaio prossimo, dall’attuale “regolamento generale di lavoro”, alla contrattazione collettiva che tutela e regolamenta in via negoziale il rapporto di lavoro dei dipendenti.

​Numerose sono le novità introdotte dall’accordo di transizione, prima su tutte:

  • il mantenimento degli attuali trattamenti economici in godimento al personale in servizio al 31 dicembre p.v. mediante l’attribuzione in busta paga di un superminimo ad personam;

Ed inoltre:

  • l’allineamento alla tempistica della durata contrattuale del CCNL Sanità privata ed i conseguenti incrementi tabellari al prossimo rinnovo nazionale per la quota parte del triennio 2016/2018;
  • il mantenimento delle norme di maggior favore riferite alle indennità variabili;
  • l’estensione ai reparti di emodinamica ed endoscopia dell’indennità giornaliera di sala operatoria e il riconoscimento dell’indennità di sub-intensiva e che verrà erogata temporaneamente al personale operante nel primo ovest;
  • l’introduzione di norme di garanzia nelle assegnazioni e trasferimento dei lavoratori;
  • il riconoscimento a tutto il personale sanitario non medicodi 36 ore annue per l’aggiornamento professionale;
  • il riconoscimento della giornata festiva in occasione della ricorrenza di San Josémaria Escrivà;
  • la trasformazione della contabilizzazione delle ferie in ore lavoro per una miglior flessibilità di utilizzo.

​Ultimo importantissimo risultato, il riconoscimento della professionalità maturata presso il Campus, con la realizzazione di un fondo, che consentirà nell’arco di 6 anni la progressione orizzontale (fasce) secondo i criteri previsti all’art.9 dell’accordo, e che in prima applicazione tenderà a riequilibrare le differenze già presenti nel Policlinico.

Avatar

Redazione

Servizio Redazionale.

© 2019-2020 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2019 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Bologna.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Giulia De Francesco, Lorisa Katra, Michela Ciavarella, Giovanni Maria Scupola, Ivan Santoro, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici PEC

Redazione Emilia Romagna: Viale Spadolini, 13 – Ravenna – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: