Infermieri, Oss e Professionisti Sanitari arrivano gli aumenti di stipendio.

Infermieri demansionati nelle medicine bolognesi: interviene la FIALS.

🔴 👉 Infermieri, Oss e Professionisti Sanitari arrivano gli aumenti di stipendio. Accade al Sant’Orsola di Bologna, dove si è resa protagonista della battaglia la segretaria provinciale della FIALS.

La FIALS sottoscrive al Sant’Orsola la finalizzazione dei fondi contrattuali consuntivo anno 2018 – preventivo 2019, che sblocca il pagamento dei progetti e dei passaggi di fascia, nell’accordo anche novità importanti sul WELFARE AZIENDALE, tanto voluto dal sindacato di Alfredo Sepe.

Con questo accordo – si legge in una nota della FIALS – ad oggi unico un ITALIA, i lavoratori faranno un doppio passaggio di fascia in 4 anni (quindi aumenti considerevoli in busta paga), dopo che nell’ultimo triennio erano già passati tutti, sempre grazie ad un Accordo siglato FIALS Bologna, grande soddisfazione anche per la convenzione parcheggi strisce Blu, ed il buono pasto per i turnisti H24.

La firma dell’accordo sblocca anche il pagamento dei progetti e delle quote funzioni, bloccate da mesi, soldi che andranno direttamente nelle tasche dei lavoratori, che ormai da troppo tempo aspettavano di essere ”elargiti” agli operatori.

Il primo sindacato della provincia e dell’Azienda conclude Sepe, ha fatto ancora una volta la differenza , grazie a i lavoratori che continuano a darci fiducia.

Alfredo Sepe
Segretario Provinciale FIALS Bologna

Ecco il documento riservato: Welfare Aziendale Sant’Orsola Bologna

Potrebbe interessarti...