Infermieri Coordinatori: devono passare ad un livello superiore. Lo chiede FIALS.
Infermieri Coordinatori: devono passare ad un livello superiore. Lo chiede FIALS.
Pubblicità

Emergenza Coronavirus. La FIALS ottiene a Bologna parcheggi gratuiti per Medici, Infermieri, OSS e Professioni Sanitarie impegnati a combattere quotidianamente contro il COVID-19.

Lo comunica il segretario provinciale della FIALS di Bologna e Imola Alfredo Sepe: “Medici, Infermieri, OSS e Professioni Sanitarie impegnati a combattere quotidianamente contro il COVID-19 non pagheranno i parcheggi in tutte le aziende sanitarie”. Il Comune dispone autorizzazioni all’uopo.

Sepe si dice soddisfatto per la decisione del Comune di Bologna. Finalmente agli operatori sanitari viene riconosciuto un diritto sacrosanto, ovvero a raggiungere il luogo di lavoro parcheggiando senza spendere soldi.

Il Comune deve decidere una volta per sempre sui parcheggi e permettere a Medici, Infermieri, OSS e Professioni Sanitarie di lasciare la propria auto o la propria moto gratuitamente in parcheggi organizzati e custoditi. E ciò non solo in periodo di emergenza come questo relativo al COVID-19.

Ecco la comunicazione del Primo Cittadino di Bologna su Facebook.

Da oggi e fino alla fine dell’emergenza sanitaria sosta gratuita per:
🅿️ residenti nel centro storico nelle aree a rapida rotazione che si trovano nel centro storico
🅿️ residenti nella corona semicentrale e periferica nelle aree a rapida rotazione che si trovano nella corona semicentrale e periferica
🅿️ ai dipendenti dell’Ospedale Maggiore che espongono il contrassegno aziendale la sosta gratuita nel parcheggio pubblico di via Prati di Caprara
🅿️ ai dipendenti del Policlinico Sant’Orsola-Malpighi che espongono il contrassegno aziendale la sosta gratuita nelle strade limitrofe all’ospedale

Leggi anche:

Ospedale Sant’Orsola Bologna: FIALS chiede parcheggi liberi!