histats.com
lunedì, Agosto 15, 2022
HomePrimo PianoCronacaInfermiere e Macellaio eseguivano tamponi taroccati. Denunciati.

Infermiere e Macellaio eseguivano tamponi taroccati. Denunciati.

Pubblicità

E’ accaduto a Bolzano: un Infermiere e un Macellaio sono stati denunciati a piede libero per aver effettuato una serie di tamponi irregolari.

Un infermiere e un macellaio sono stati denunciati perché facevano tamponi irregolari a Bolzano. Il primo eseguiva il prelievo di campioni biologici con modelli di tamponi non compresi tra quelli riconosciuti dalla Commissione Ue; il secondo inseriva i dati nel sistema informatico dell’azienda sanitaria dell’Alto Adige, indicando fraudolentemente il codice di un dispositivo medico diagnostico in vitro regolarmente approvato dalle autorità europee.

Denunciati per falso in atto pubblico – I due sono stati denunciati dai carabinieri del Nas di Trento nell’ambito dei controlli in Alto Adige per il rispetto delle norme da emergenza pandemica e il corretto utilizzo del Green pass. Entrambi sono stati denunciati per falso in atto pubblico continuato in concorso.

Sequestrati 906 tamponi ancora da utilizzare – E’ stato denunciato anche il proprietario della struttura dove venivano eseguiti i tamponi. I carabinieri del Nas di Trento hanno sequestrato 906 tamponi ancora da utilizzare e un computer: nel corso delle indagini verranno estrapolati i nomi delle persone che avevano avuto l’inserimento dell’esito del tampone nel sistema informatico sanitario e interrogati per scoprire se fossero stati informati del tipo di dispositivo medico impiegato.

Redazione AssoCareNews.it
Redazione di AssoCareNews.it
RELATED ARTICLES

Novità

© 2021 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2021 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Felice La Riccia, Lorisa Katra, Michela Ciavarella, Michelarcangelo Orlando, Francesca Ricci, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici

Redazione Puglia: Via Renato Guttuso, 4 – Rignano Garganico (FG) – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394