Pubblicità

Emergenza Coronavirus. A Cervia, presso la Casa Residenziale “Busignani” gli anziani comunicano con i pazienti tramite Facebook: “andrà tutto bene, state tranquilli”. Infermieri, OSS e dirigenti in prima fila: “qui il virus non passa!”.

Poco fa con un messaggio di Marilena Bellato, Responsabile della Casa Residenza Anziani (CRA) e Centro Diurno (CD) “F. Busignani”, è stato comunicato ai familiari degli ospiti presenti in strutturo che #andràtuttobene e che #noiciprendiamocuradiloro: “sono passati 13 giorni da quando le porte di ingresso della nostra Casa di Riposo si sono chiuse alle visite ai nostri nonni da parte dei loro famigliari, amici e volontari”. La nota è stata pubblicata sulla Pagina Facebook del Comune di Cervia.

La struttura è gestita dall’Azienda Servizi alla Persona dei Comuni di Ravenna – Cervia – Russi. Nella CRA lavorano Infermieri, Operatori Socio Sanitari, Fisioterapisti, Animatori, Addetti alla cucina e Asseti alle pulizie. Decine di persone che si alternano tra di loro per evitare che in struttura entri il Coronavirus.

“Stiamo costruendo giorno dopo giorno una nuova normalità. Colmare l’assenza delle visite quotidiane dei famigliari, delle loro voci, risate, è quello su cui tutti siamo impegnati. Tutti gli operatori si dedicano ancora più di prima ai nostri ospiti, li coccolano, li tranquillizzano, per alleggerire questo difficile momento lontano dai loro cari. Tutte le attività vengono svolte in una apparente normalità: lontani ma vicini, con tanta musica e tanti racconti. Ci sentiamo quotidianamente con i famigliari telefonicamente, per rassicurare i famigliari e gli ospiti stessi. Per noi operatori sono giornate tese dove ricevere un semplice GRAZIE ci riempie il cuore” – ha concluso Bellato.

Il personale sanitario e socio-sanitario della struttura: Infermieri, OSS, Fisioterapista, Animatore e Dirigente.
Il personale sanitario e socio-sanitario della struttura: Infermieri, OSS, Fisioterapista, Animatore e Dirigente Bellato.