histats.com
sabato, Aprile 20, 2024
HomeIn evidenzaVisite Fiscali per Legge 104/92? Vediamo cosa prevede la Legge.

Visite Fiscali per Legge 104/92? Vediamo cosa prevede la Legge.

Pubblicità

Un Infermiere ci chiede se le Visite Fiscali durante il Congedo Straordinario della Legge 104/92: chiarimenti e normative.

È una domanda che spesso si pongono coloro che fruiscono del congedo straordinario previsto dalla legge 104: è possibile essere sottoposti a visita fiscale da parte dell’INPS durante questo periodo? Vediamo insieme cosa dice la normativa e quali sono i chiarimenti al riguardo.

Cos’è la Legge 104/92?

La legge 104 del 1992, nota anche come “Legge-quadro per l’assistenza, l’integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate”, rappresenta un importante strumento di tutela per le persone con disabilità e le loro famiglie. Questa normativa garantisce una serie di benefici che spaziano dai permessi retribuiti per i lavoratori dipendenti che assistono familiari con disabilità grave, alle prestazioni economiche per coloro che non sono in grado di lavorare a causa della disabilità.

Congedi Legge 104/92 e Visite Fiscali.

In linea generale, la normativa riconosce i diritti delle persone con disabilità, sottolineando il principio fondamentale dell’autonomia. Ciò significa che queste persone hanno il diritto di vivere in modo autonomo e di essere pienamente integrate nella vita sociale ed economica, con accesso all’istruzione, al lavoro e alla mobilità. Tuttavia, quando si tratta di congedi e permessi legati alla legge 104, sorge spesso il dubbio se sia possibile essere sottoposti a visite fiscali da parte dell’INPS.

Cosa prevede la Legge?

La legge 104 prevede permessi retribuiti per i lavoratori dipendenti che assistono familiari con disabilità grave, oltre a un congedo straordinario retribuito per fornire assistenza al componente disabile della famiglia. Tuttavia, è importante distinguere questo tipo di congedi da quelli per gravi motivi personali, che consentono di astenersi dal lavoro senza retribuzione e senza contributi per un periodo di 24 mesi, mantenendo solo il posto di lavoro. Mentre le visite fiscali sono previste in caso di malattia, i congedi per gravi motivi personali e quelli straordinari retribuiti non sono equiparati alla malattia.

Cosa si deve temere?

Pertanto, coloro che fruiscono dei permessi garantiti dalla legge 104 per assistere familiari disabili non sono di norma sottoposti ai controlli delle visite fiscali dell’INPS. Tuttavia, è importante sottolineare che vengono attuate verifiche contro gli abusi in modo rigoroso. Utilizzare in modo improprio i permessi per assistenza ai disabili può avere gravi conseguenze, inclusi il licenziamento per giusta causa e persino procedimenti penali per percezione indebita di benefici economici da parte dell’INPS.

La verità sui controlli.

In definitiva, la legge 104 e le successive normative regolamentano la materia, fornendo specifiche istruzioni attraverso circolari dell’INPS. È fondamentale rispettare le disposizioni normative e utilizzare i permessi in modo corretto e conforme alle leggi vigenti, evitando così qualsiasi tipo di abuso che potrebbe comportare conseguenze negative.

_________________________

Per il lettore:

  • Vi suggeriamo di seguire anche QuotidianoSanitario.it, il primo quotidiano sanitario interamente gestito dall’Intelligenza Artificiale: LINK
  • Per chi volesse commentare questo servizio può scrivere a redazione@assocarenews.it
  • Iscrivetevi al gruppo Telegram di AssoCareNews.it per non perdere mai nessuna informazione: LINK
  • Iscrivetevi alla Pagina Facebook di AssoCareNews.itLINK
  • Iscrivetevi al Gruppo Facebook di AssoCareNews.itLINK

Consigliati da AssoCareNews.it:

RELATED ARTICLES

Novità

© 2023-2024 Tutti i diritti sono riservati ad AUSER APS - San Marco in Lamis - Tra sanità, servizi socio sanitari e recupero della memoria - D'intesa con AssoCareINFormazione.it.

© 2023-2024 ACN | Assocarenews.it

Quotidiano Sanitario Nazionale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Andrea Ruscitto, Lorisa Katra, Luigi Ciavarella, Antonio Del Vecchio, Francesca Ricci, Arturo AI.

Per contatti: WhatsApp > 3474376756Scrivici

Per contatti: Cell. > 3489869425PEC

Redazione Centrale: AUSER APS - Via Amendola n. 77 - San Marco in Lamis (FG) – Codice Fiscale: 91022150394