histats.com
domenica, Aprile 14, 2024
HomeSpecialistiEmergenza - UrgenzaPronto Soccorso in Emergenza: l'allarme di Simeu.

Pronto Soccorso in Emergenza: l’allarme di Simeu.

Pubblicità

La situazione nei Pronto Soccorso italiani si aggrava, mettendo a dura prova il sistema sanitario nazionale.

In questi ultimi giorni di festività, la pressione sugli ospedali è diventata insostenibile, con tempi di attesa in aumento e una crescente difficoltà nel garantire ricoveri tempestivi.

Pressione Record nei Pronto Soccorso.

Il presidente della Società italiana di medicina di emergenza urgenza (Simeu), Fabio De Iaco, ha lanciato l’allarme, sottolineando che la situazione è critica in diverse regioni. Nel solo Lazio, più di 1100 pazienti attendono un ricovero, mentre in Piemonte il numero arriva a 500. In Lombardia, i ricoveri ordinari sono stati sospesi a causa del sovraffollamento. La pressione è tale da costringere gli ospedali a attivare piani di emergenza, che, però, spesso implicano la sospensione di attività in altre specialità.

Emergenza Influenza e Covid.

Il mese di dicembre ha registrato un aumento significativo delle chiamate al 118, con una crescita del 50% rispetto al mese precedente. La causa principale è l’emergenza influenza, che, unita ai casi di Covid, sta mettendo a dura prova il personale medico. De Iaco avverte che le ferie per i medici sono diventate un lusso, con molti professionisti che hanno rinunciato a riposarsi durante le festività.

Situazione Critica del 118.

Mario Balzanelli, presidente della Società italiana sistema 118 (Sis 118), aggiunge ulteriori dettagli preoccupanti. L’aumento dei casi di influenza con complicanze respiratorie ha portato molte persone a cercare soccorso al 118, contribuendo all’intasamento delle ambulanze. La mancanza di personale nei punti di guardia medica ha aggravato la situazione, costringendo le ambulanze a diventare “posti letto temporanei”. Questa criticità si riflette in una vera e propria paralisi dell’attività del 118, con pazienti che rimangono sulle barelle per ore, in attesa di un posto in ospedale.

Sollecitazione per Strutture Intermedie.

Balzanelli sottolinea la necessità di riaprire o potenziare le strutture intermedie nei punti di primo intervento del 118. Questa misura potrebbe alleviare la pressione sulle ambulanze e garantire un trattamento tempestivo ai pazienti.

La situazione attuale mette in evidenza la fragilità del sistema sanitario in un periodo critico. Simeu e Sis 118 sollecitano interventi immediati per fronteggiare l’emergenza e garantire un servizio di qualità a tutti i cittadini.

_________________________

Per il lettore:

  • Vi suggeriamo di seguire anche QuotidianoSanitario.it, il primo quotidiano sanitario interamente gestito dall’Intelligenza Artificiale: LINK
  • Per chi volesse commentare questo servizio può scrivere a redazione@assocarenews.it
  • Iscrivetevi al gruppo Telegram di AssoCareNews.it per non perdere mai nessuna informazione: LINK
  • Iscrivetevi alla Pagina Facebook di AssoCareNews.itLINK
  • Iscrivetevi al Gruppo Facebook di AssoCareNews.itLINK

Consigliati da AssoCareNews.it:

RELATED ARTICLES

Novità

© 2023-2024 Tutti i diritti sono riservati ad AUSER APS - San Marco in Lamis - Tra sanità, servizi socio sanitari e recupero della memoria - D'intesa con AssoCareINFormazione.it.

© 2023-2024 ACN | Assocarenews.it

Quotidiano Sanitario Nazionale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Andrea Ruscitto, Lorisa Katra, Luigi Ciavarella, Antonio Del Vecchio, Francesca Ricci, Arturo AI.

Per contatti: WhatsApp > 3474376756Scrivici

Per contatti: Cell. > 3489869425PEC

Redazione Centrale: AUSER APS - Via Amendola n. 77 - San Marco in Lamis (FG) – Codice Fiscale: 91022150394