histats.com
martedì, Aprile 16, 2024
HomeSpecialistiApp e Nuove tecnologieGli Anthrobots: una rivoluzionaria frontiera tra Biologia e Biorobotica.

Gli Anthrobots: una rivoluzionaria frontiera tra Biologia e Biorobotica.

Pubblicità

Arrivano gli Anthrobots. Parte in tutto il mondo una rivoluzionaria frontiera tra Biologia e Biorobotica. Sembra fantascienza, ma è realtà.

Nel mondo della scienza biomedica, una svolta straordinaria sta ridefinendo i confini tra organico e meccanico. I biologi della Tufts University hanno dato vita a entità “robotiche” utilizzando cellule umane, denominate “anthrobots” (link alla ricerca). Queste strutture multicellulari non solo sono in grado di muoversi autonomamente in un liquido grazie a ciglia fatte di proteine, ma hanno dimostrato una straordinaria capacità: favorire la guarigione delle ferite in altri tessuti umani. Questa innovazione apre un nuovo capitolo nell’uso della biotecnologia per applicazioni mediche avanzate.

La Genesi degli Anthrobots.

Gli anthrobots, sviluppati dal biologo Michael Levin e dal suo team, sono organoidi formati da cellule umane prelevate dalla trachea. Queste strutture multicellulari si auto-assemblano e possono muoversi grazie a ciglia proteiche speciali. Queste ciglia, che ondeggiano e spingono le strutture attraverso il fluido, permettono una mobilità coordinata fondamentale per il loro movimento. L’utilizzo di cellule umane rappresenta un significativo progresso nelle applicazioni mediche e biotecnologiche rispetto ai precedenti esperimenti del 2020, quando furono creati “xenobots” utilizzando cellule di rana.

Potenziale in Medicina Rigenerativa.

Ciò che rende unici gli anthrobots è la loro capacità apparente di stimolare la guarigione in altri tessuti. Durante i test, posizionati su strati di cellule neuronali umane danneggiate, hanno dimostrato un effetto rigenerativo. Questa capacità apre nuove possibilità nel trattamento delle ferite e nella rigenerazione dei tessuti.

Un Cambio di Prospettiva.

Michael Levin suggerisce di considerare gli anthrobots come entità distinte con forme e comportamenti specifici. Queste strutture potrebbero diventare piattaforme di biorobotica, modificate per ottenere comportamenti utili come la riparazione di tessuti danneggiati. Gli anthrobots evidenziano la versatilità delle cellule umane nel costruire non solo tessuti e organi, ma anche strutture completamente diverse dalla natura.

Le Controversie e il Futuro.

Nonostante le controversie sulla definizione di queste strutture come “robot”, la loro funzionalità biologica e l’effetto positivo sui tessuti danneggiati suggeriscono un potenziale rivoluzionario. Gli anthrobots aprono nuove prospettive nella ricerca biomedica e nella medicina rigenerativa, ponendo le basi per una possibile rivoluzione nella cura delle ferite e nella rigenerazione dei tessuti.

_________________________

Per il lettore:

  • Vi suggeriamo di seguire anche QuotidianoSanitario.it, il primo quotidiano sanitario interamente gestito dall’Intelligenza Artificiale: LINK
  • Per chi volesse commentare questo servizio può scrivere a redazione@assocarenews.it
  • Iscrivetevi al gruppo Telegram di AssoCareNews.it per non perdere mai nessuna informazione: LINK
  • Iscrivetevi alla Pagina Facebook di AssoCareNews.itLINK
  • Iscrivetevi al Gruppo Facebook di AssoCareNews.itLINK

Consigliati da AssoCareNews.it:

RELATED ARTICLES

Novità

© 2023-2024 Tutti i diritti sono riservati ad AUSER APS - San Marco in Lamis - Tra sanità, servizi socio sanitari e recupero della memoria - D'intesa con AssoCareINFormazione.it.

© 2023-2024 ACN | Assocarenews.it

Quotidiano Sanitario Nazionale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Andrea Ruscitto, Lorisa Katra, Luigi Ciavarella, Antonio Del Vecchio, Francesca Ricci, Arturo AI.

Per contatti: WhatsApp > 3474376756Scrivici

Per contatti: Cell. > 3489869425PEC

Redazione Centrale: AUSER APS - Via Amendola n. 77 - San Marco in Lamis (FG) – Codice Fiscale: 91022150394