Alessandro Beux, presidente Federazione Nazionale Ordine TSRM - PSTRP.
Alessandro Beux, presidente Federazione Nazionale Ordine TSRM - PSTRP.
Pubblicità

Emergenza Coronavirus. Il Presidente della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome Stefano Bonaccini apre il tavolo di confronto chiesto dalla Federazione nazionale delle professioni sanitarie sul COVID-19.

Con nota di ieri, Stefano Bonaccini, Presidente della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, ha manifestato la propria vicinanza a tutti i professionisti sanitari comunicando “la disponibilità delle Regioni a voler costituire il tavolo di confronto richiesto dalla Federazione, al fine di mettere in campo tutti gli interventi più efficaci per tutelare il nostro personale sanitario”.

E’ una risposta importante – commenta l’avv. Laila Perciballi referente della Federazione Nazionale TSRM PSTRP (Professioni Sanitarie) – dato che si è dato un immediato riscontro alle richieste avanzate alle Istituzioni in merito all’assenza di dispositivi di sicurezza ed alla mancata effettuazione dei tamponi al personale sanitario, anche in vista di un indennizzo e/o risarcimento ai soggetti contagiati e ai famigliari delle vittime tra i professionisti sanitari della Federazione.

Non lasceremo sole le loro famiglie- aveva affermato Alessandro Beux, presidente della Federazione, che dunque apprezza la disponibilità manifestata da Bonaccini ed auspica l’immediata apertura del tavolo di confronto dato che, in una situazione di emergenza come questa, è vietato perdere tempo. La posta è alta: la tutela della salute dei professionisti sanitati e delle persone di cui si prendono cura.