histats.com
lunedì, Dicembre 6, 2021
Pubblicità
HomeOperatori Socio SanitariOSS prende a pugni la RAA dopo un rimprovero. Licenziato. Lui. “non...

OSS prende a pugni la RAA dopo un rimprovero. Licenziato. Lui. “non volevo, mi sono pentito”.

Un Operatore Socio Sanitario ha preso a pugni una Responsabile delle Attività Assistenziali dopo un rimprovero. Denunciato e licenziato per giusta causa.

Un OSS di 32 anni, italiano ed ex-tossicodipendente, è stato denunciato dopo aver aggredito verbalmente e preso a pugni una Responsabile delle Attività Assistenziali (RAA) e dopo aver insultato un Infermiere giunto in Sala Riunioni per separarli.

Ora l’Operatore Socio Sanitario rischia sul lato penale, soprattutto perché di mezzo vi è l’aggressione nei confronti di una donna, che tuttavia ha preferito non andare oltre e, ad oggi, di non sporgere alcuna querela nei suoi confronti.

L’OSS, a quanto si è capito, ha chiesto subito dopo scusa alla RAA, che lo aveva ammonito in precedenza per alcuni servizi assistenziali non portati a termine. L’operatore era stato appena assunto ed era in procinto di superare il mese di prova per una riconferma contrattuale.

Tutto è accaduto in provincia di Bologna in una nota Residenza Socio-Sanitaria Assistenziale.

Al momento non ci è dato sapere altro, se non che l’uomo è stato immediatamente rispedito a casa con una rescissione contrattuale senza ritorno.

Già in passato l’OSS aveva mostrato degli episodi di irascibilità e di permalosità, ma non aveva mai aggredito nessuno, né verbalmente, né fisicamente come in questo caso.

La RAA se l’è cavata con una ecchimosi alla guancia destra.

Senza parole.

Redazione AssoCareNews.it
Redazione di AssoCareNews.it
RELATED ARTICLES

Novità

© 2021 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2021 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Felice La Riccia, Lorisa Katra, Michela Ciavarella, Michelarcangelo Orlando, Francesca Ricci, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici PEC

Redazione Puglia: Via Renato Guttuso, 4 – Rignano Garganico (FG) – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394