Pubblicità

Una OSS “frenemy” di 35 anni è stata licenziata. Faceva dispetti sul lavoro ai colleghi Infermieri e Operatori Socio Sanitari. Era l’amica di tutti.

Una Operatrice Socio Sanitaria di 35 anni è stata licenziata nel Fiorentino dopo essere stata beccata a cospargere di feci una Paziente per fare dispetto alle colleghe. Già da tempo era tenuta sotto osservazione e tutti, Infermieri compresi, erano stati avvisati di vigilare sul suo operato. E’ una tipica “frenemy” che ha un sorriso e buone parole per tutti, ma che poi pugnala alle spalle e mette in difficoltà chi lavora con lei.

Già in passato ci eravamo occupato di altri casi simili, ma quella volta di Infermieri. Ora abbiamo scovato la storia di una OSS che è stata licenziata per il suo modo di fare.

L’Operatrice era in turno con due colleghe di colore. In precedenza altri colleghi e due Infermiere avevano avvisato la Direzione sanitaria di alcuni atteggiamenti anomali da parte della stessa, che in più di una occasione aveva messo in difficoltà altri OSS.

In questo caso, dopo che le due colleghe avevano igienizzato due Pazienti lei è entrata in una stacca e ha cosparso di feci un ospite. Il materiale fecale apparteneva ad un terzo Paziente.

Ad accorgersi dello strano odore proveniente da quella stanza è stata a distanza di mezzora la figlia dell’ospite, nel frattempo entrata in struttura per far visita (a distanza, per le norme stringendi legate al contenimento dei contagi da Coronavirus) alla congiunta. Apriti cielo. La donna è subito andata in Direzione protestando a gran voce. Sono scattati immediatamente i controlli e l’immediata sospensione dell’OSS 35enne. A tradirla è stata l’altra Paziente presente in camera, che pur se emiplegica per le conseguenze di un Ictus è riuscita ad indicare la responsabile del folle gesto.

All’Operatrice è stata offerta la possibilità di giustificarsi per iscritto e di scagionarsi dalle accuse, ma lei non ha voluto sapere ragione, continuando a dire di essere innocente.

Dopo dieci giorni a casa senza stipendio è giunto via PEC il licenziamento.

Leggi anche:

Nurse Frenemy: avere una collega Infermiera invidiosa è molto più pericoloso che avere 10 nemici.

Nurse Frenemy. Simonetta, Infermiera: “è proprio vero, anche nel mio reparto ne conosco una”.