oss infermiera lisa
Pubblicità

Infermiera racconta la follia del lavoro interinale: ad agosto girati 8 reparti rischiando per sè e per i pazienti.

Elisabetta è un’infermiera interinale che nel mese di Agosto ha lavorato sodo.

Questa la sua testimonianza a denunciare quanto fatto ad agosto, a causa dellagenzia interinale.

“Gentili AssoCareNews.it,

alla fine mi sono fatta coraggio ed ho scritto.

Volevo denunciare il fatto che a giugno ho firmato un contratto con un’agenzia interinale. Contratto che prevede la mia elasticità nello spostarmi da un reparto ad un altro. Peccato però che se a giugno e luglio ho lavorato in 4 reparto in due mesi, ad Agosto sia saltato tutto tra sostituzione ferie, 104, congedi, malattie e infortuni.

Insomma in 31 giorni ho girato 8 reparti avendo soltanto 2 (solo dueeeeee!!!) giorni di libero. Tutto questo mi è sembrato ingiusto ma dovendo rinnovare il contratto al 31 agosto proprio, ho ingoiato il rospo. So di aver fatto male e di aver esposto me ed i pazienti a rischi enormi in quanto non conoscevo nè i reparti nè particolarmente l’assistenza infermieristica che si applica in alcune di quelle specialistiche.

Non può essere legale tutto questo, eppure lo è.

Grazie vi leggo sempre.

Elisabetta”.

****

Gentile Elisabetta,

grazie per averci raccontato la tua esperienza. Da anni ormai raccontiamo le storie della sanità che non ci convincono, dando voce alle persone che pur di lavorare accettano l’inaccettabile.

Crediamo che dovresti rivolgerti a qualche sindacato e al tuo Ordine provinciale, entrambi coinvolti dalla tua situazione.

E magari dire un NO in più.

Sia per la tua dignità di infermiera e di lavoratrice, sia per quello che hai giustamente detto tu: hai sostenuto una serie di turni che ha esponenzialmente aumentato il rischio per i pazienti e per te.

Non ti scoraggiare però e resta sempre innamorata di questo lavoro.

Grazie e continua a seguirci.

Marco Tapinassi

vicedirettore AssoCareNews.it.