Pubblicità

Una donna italiana di 59 anni è stata trovata uccisa e conservata in un frigorifero a Santo Domingo. Era originaria di Carpi, in provincia di Modena. Indagini della polizia ancora in atto.

Claudia Lepore non c’è più. La donna di 59 anni originaria di Carpi nel Modenese è stata ritrovata morta a Santo Domingo. Dopo una violenza carnale è stata uccisa e conservata in un frigorifero. Il suo corpo è stato rinvenuto l’altro ieri all’interno di un frigorifero dove si trovava da almeno tre giorni. Lo riferisce l’agenzia di stampa Ansa.it.

L’apertura del frigorifero era bloccata da una scala: non è escluso che la donna sia morta assiderata all’interno. La vittima era legata ed imbavagliata. A riportare la notizia dell’omicidio è il Resto del Carlino di Modena. Secondo le indagini, come riferito da stampa domenicana, il movente sarebbe economico.

Il cadavere è stato trovato nell’abitazione della donna, nella zona residenziale di Bavaro. A denunciare la scomparsa di Claudia Lepore era stata un’amica modenese, con la quale la 59enne aveva avviato nel 2009 un bed&breakfast.

L’uomo arrestato si chiama Antonio Lantigua e ha 46 anni: sarebbe stato ‘assunto’ da qualcuno per compiere l’omicidio dietro il pagamento di 200mila pesos (equivalente a poco meno di tremila euro).

1 COMMENT

Comments are closed.