histats.com
martedì, Aprile 16, 2024
HomeIn evidenzaFecondazione assistita: la legge 40 ha vent'anni, ma serve un aggiornamento.

Fecondazione assistita: la legge 40 ha vent’anni, ma serve un aggiornamento.

Pubblicità

In occasione del ventesimo anniversario della legge 40 sulla fecondazione assistita, il Professor Ermanno Greco, Presidente della Società Italiana della Riproduzione (S.I.d.R.), commenta i dati diffusi dal Registro Nazionale della Procreazione Medicalmente Assistita.

I dati parlano chiaro: oltre 217mila bambini nati grazie alle tecniche di Pma in 20 anni, con i trattamenti effettuati ogni anno che sono anche raddoppiati, insieme ai tassi di gravidanza. Rilevante, inoltre, anche il forte incremento delle procedure che utilizzano embrioni crioconservati.

L’importanza della legge 40

“La legge 40 – spiega Greco – è un punto di riferimento insostituibile nell’ambito della riproduzione assistita in Italia, regola e tutela i diritti e i doveri delle persone coinvolte nel percorso di Pma e garantisce un chiaro quadro normativo. Ha aiutato molte coppie a realizzare il desiderio di diventare genitori, offrendo loro l’accesso a tecniche e trattamenti sicuri ed efficaci, ponendo l’accento sulla tutela della salute, così come sul rispetto della dignità umana e dei principi etici fondamentali.”

L’esigenza di un aggiornamento

“Tuttavia – prosegue Greco – la legge ha vent’anni, per cui andrebbe aggiornata anche in base all’evoluzione tecnologica, in particolare l’uso dell’Intelligenza Artificiale, la diagnosi genetica sull’embrione e le tecniche di preservazione della fertilità.”

Il ruolo della S.I.d.R.

“La Società Italiana della Riproduzione (S.I.d.R.) – sottolinea Greco – si impegna a promuovere la ricerca scientifica, l’informazione e la formazione nel campo della riproduzione assistita, al fine di fornire alle coppie le migliori opportunità e opzioni disponibili nel rispetto dei principi etici. Credo sia opportuno favorire il dialogo tra esperti, istituzioni e società civile per promuovere una maggiore conoscenza sul tema della Pma, che spesso è vissuta come un tabù dalle coppie coinvolte. Il ruolo di noi medici è fondamentale per guidare le coppie lungo il viaggio della fecondazione, informandole correttamente e offrendo loro tutte le possibili soluzioni.”

Conclusione

In conclusione, la legge 40 ha avuto un impatto positivo sulla vita di molte coppie, ma è necessario aggiornarla per stare al passo con i progressi scientifici e tecnologici. La S.I.d.R. si impegna a collaborare con le istituzioni e la società civile per migliorare l’accesso alla Pma e garantire a tutte le coppie il diritto di diventare genitori.

Per maggiori informazioni:

_________________________

Per il lettore:

  • Vi suggeriamo di seguire anche QuotidianoSanitario.it, il primo quotidiano sanitario interamente gestito dall’Intelligenza Artificiale: LINK
  • Per chi volesse commentare questo servizio può scrivere a redazione@assocarenews.it
  • Iscrivetevi al gruppo Telegram di AssoCareNews.it per non perdere mai nessuna informazione: LINK
  • Iscrivetevi alla Pagina Facebook di AssoCareNews.itLINK
  • Iscrivetevi al Gruppo Facebook di AssoCareNews.itLINK

Consigliati da AssoCareNews.it:

RELATED ARTICLES

Novità

© 2023-2024 Tutti i diritti sono riservati ad AUSER APS - San Marco in Lamis - Tra sanità, servizi socio sanitari e recupero della memoria - D'intesa con AssoCareINFormazione.it.

© 2023-2024 ACN | Assocarenews.it

Quotidiano Sanitario Nazionale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Andrea Ruscitto, Lorisa Katra, Luigi Ciavarella, Antonio Del Vecchio, Francesca Ricci, Arturo AI.

Per contatti: WhatsApp > 3474376756Scrivici

Per contatti: Cell. > 3489869425PEC

Redazione Centrale: AUSER APS - Via Amendola n. 77 - San Marco in Lamis (FG) – Codice Fiscale: 91022150394