histats.com
mercoledì, Settembre 22, 2021
Pubblicità
HomePazientiEsami diagnosticiCreatinina Alta: quando preoccuparsi?

Creatinina Alta: quando preoccuparsi?

Cosa significano i livelli elevati di creatinina nelle urine e quando occorre seriamente preoccuparsi? Ecco a cosa fare attenzione.

La creatinina è un prodotto di scarto prodotto dai muscoli. In genere viene rimosso attraverso i reni. I reni sani filtrano la creatinina dal sangue e lascia il corpo attraverso l’urina. I tuoi medici possono misurare la quantità di creatinina nel tuo sangue e nelle tue urine per avere un’idea di come funzionano i tuoi reni. Questa misurazione è chiamata clearance della creatinina.

Avere livelli elevati di creatinina probabilmente non è dannoso di per sé, sebbene possa essere un indicatore di altre condizioni di salute, inclusa la malattia renale cronica (CKD). Un esame del sangue della creatinina sierica, insieme a fattori quali età, peso e anamnesi, può aiutare i medici a capire quanto bene funzionano i reni e se potrebbe esserci un problema.

Quali sono i valori normali della Creatinina?

Creatinina: cos’è e quali sono i suoi valori anomali.

Cosa comporta un test del livello di creatinina?

A volte i livelli di creatinina vengono testati per un periodo di 24 ore. Ti verrà chiesto di raccogliere tutta la tua urina in quel lasso di tempo e portarla dal tuo medico. Il laboratorio testerà la quantità di creatinina nelle urine e poi la confronterà con la quantità di creatinina nel sangue. Questo mostra al tuo medico quanti rifiuti vengono filtrati dal tuo corpo e come si comportano i tuoi reni.

A volte il tuo team di assistenza ha bisogno di risposte più velocemente. Se soffri di insufficienza renale acuta, non è efficace impiegare un’intera giornata per raccogliere l’urina. Inoltre, la maggior parte dei medici non vuole farti affrontare l’inconveniente di raccogliere l’urina per un’intera giornata. È allora che i medici usano un semplice esame del sangue e una formula per stimare la clearance della creatinina.

Creatinina ed eGFR.

Un calcolo importante che il medico eseguirà è determinare la velocità di filtrazione glomerulare stimata (eGFR). La velocità di filtrazione glomerulare è una misura dell’efficacia dei reni per pulire il sangue. Il medico calcolerà il tuo eGFR utilizzando i risultati del test della creatinina sierica e tenendo conto della tua età, peso, corporatura, etnia e sesso. Se ti viene diagnosticata una CKD, il tuo eGFR indica in quale dei 5 stadi della CKD ti trovi. Puoi utilizzare il nostro calcolatore di GFR in linea per calcolare il tuo eGFR, una volta ottenuti i risultati del test della creatinina sierica dal tuo medico.

Il medico potrebbe voler confrontare i livelli di creatinina nel tempo perché ci sono molti fattori che possono influenzare i risultati a breve termine. Una visione a lungo termine dei livelli di creatinina può offrire una misurazione più accurata della funzione renale complessiva.

I sintomi.

Come la proteinuria, un livello elevato di creatina è più un’indicazione di un potenziale problema di salute, piuttosto che un problema stesso. Se l’aumento del livello di creatina è causato da problemi ai reni, potrebbero verificarsi sintomi correlati. Le condizioni renali spesso causano problemi alla vescica e alla ritenzione di liquidi.

Se i tuoi reni non funzionano abbastanza bene da rimuovere le tossine e i rifiuti dal tuo corpo, potresti notare una vasta gamma di sintomi, tra cui:

  • nausea;
  • dolore al petto;
  • crampi muscolari;
  • vomito;
  • fatica;
  • cambiamenti nella frequenza e nell’aspetto della minzione;
  • ipertensione;
  • sensazione di gonfiore;
  • ritenzione di liquidi;
  • prurito.

zh3>Trattamento.

Se hai una condizione renale e livelli elevati di creatinina, è importante prenderli sul serio e adottare misure per proteggere la salute dei tuoi reni.

Ecco alcune cose che il tuo medico potrebbe consigliarti:

  • segui uno stile di vita sano;
  • apporta modifiche alla tua dieta per evitare lo stress sui reni;
  • riduci l’esercizio fisico intenso;
  • evita gli integratori di creatina;
  • verifica l’opportunità di continuare ad assumere eventuali farmaci, compresi quelli da banco.

Per aiutare a prevenire danni ai reni, è anche importante gestire qualsiasi altra condizione di salute che possa influire sulla funzione renale, come l’ipertensione o il diabete.

Se ti viene diagnosticata una malattia renale cronica, il tuo medico potrebbe anche prescriverti dei farmaci.

Se i tuoi test indicano un’insufficienza renale, il medico ti parlerà delle opzioni di trattamento, come il trapianto o la dialisi.

Devo parlarne con il medico?

Se i tuoi test di laboratorio hanno mostrato alti livelli di creatinina parlane coi il medico (o l’infermiere). Potrebbe essere necessario ripetere il test della creatinina del sangue e sottoporsi a ulteriori test per determinare le cause della creatinina alta. Agire il prima possibile ti aiuterà a sentirti meglio e ad assumere il controllo della tua salute.

Livelli alti di Creatina e di Proteine nelle urine.

Se non sei in dialisi: fai attenzione a non assumere troppe proteine ​​nella tua dieta. Ricorda, il corpo usa la creatina nel metabolismo muscolare e quella creatina diventa un prodotto di scarto di quel processo. Le proteine ​​alimentano questo processo, il che significa che troppe creeranno creatinina extra e altri rifiuti. Se i tuoi reni non funzionano bene per filtrare le tossine e i rifiuti, non vuoi aumentare il loro peso. Parla con il tuo medico di quante proteine ​​dovresti assumere nella tua dieta.

Se sei già in dialisi: il tuo corpo potrebbe effettivamente aver bisogno di più proteine. La dialisi rimuove gli amminoacidi che sono i mattoni dell’albumina, una proteina vitale per la tua salute, quindi potresti dover mangiare più proteine ​​per sostituirla. Il medico e il dietologo renale prescriveranno la giusta quantità e i tipi di cibi e bevande per la tua migliore salute e ti aiuteranno a creare una dieta che si adatti al meglio alle tue esigenze di salute.

Leggi anche:

Creatinina. Cos’è e cosa indicano i suoi valori.

Creatinina e Creatina-Fosfato. Viaggio tra Clearance e Creatininemia.

Redazione AssoCareNews.it
Redazione di AssoCareNews.it
RELATED ARTICLES

3 Commenti

Comments are closed.

Novità

© 2021 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2021 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Felice La Riccia, Lorisa Katra, Michela Ciavarella, Michelarcangelo Orlando, Francesca Ricci, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici PEC

Redazione Puglia: Via Renato Guttuso, 4 – Rignano Garganico (FG) – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394