histats.com
Home Pazienti Esami diagnostici Creatinina. Cos’è e cosa indicano i suoi valori.

Creatinina. Cos’è e cosa indicano i suoi valori.

2
1226
creatinina Prelievi e analisi gratis: 17 infermieri indagati!
Prelievi e analisi gratis: 17 infermieri indagati!
Pubblicità

Cos’è la Creatinina e perché vanno attentamente valutati i suoi valori. Livelli normali, bassi e alti.

I reni mantengono la creatinina nel sangue in un intervallo normale. Essa si è rivelata un indicatore abbastanza affidabile della funzione renale. I valori anormali sono indici di patologia, come ad esempio un suo livello elevato indica una ridotta funzionalità renale o una malattia renale.

Poiché i reni vengono danneggiati per qualsiasi motivo, il livello di creatinina nel sangue aumenterà a causa della scarsa clearance della creatinina da parte dei reni.

Livelli anormalmente elevati avvertono quindi di un possibile malfunzionamento o guasto dei reni. È per questo motivo che negli esami del sangue standard ne viene controllano regolarmente la quantità.

Una misura più precisa della funzione renale può essere stimata calcolando la quantità di creatinina eliminata dal corpo dai reni. Questa viene chiamata clearance della creatinina e stima la velocità di filtrazione da parte dei reni (velocità di filtrazione glomerulare o GFR), la quale può essere misurata in due modi:

  • Può essere calcolato (stimato) mediante una formula che utilizza il livello di creatinina sierica (sangue), il peso del paziente e l’età. La formula è 140 meno l’età del paziente in anni moltiplicata per il peso in chilogrammi (volte 0,85 per le donne), divisa per 72 volte il livello di creatinina sierica in mg / dL.
  • Oppure può anche essere misurata più direttamente raccogliendo un campione di urina delle 24 ore e quindi prelevando un campione di sangue. Vengono determinati e confrontati i livelli di creatinina sia nelle urine che nel sangue.

La normale clearance della creatinina per donne sane è di 88-128 ml / min. e da 97 a 137 mL / min. nei maschi (i livelli normali possono variare leggermente tra i laboratori).

Il livello di azoto ureico nel sangue (BUN) è un altro indicatore della funzione renale.

L’urea è anche un sottoprodotto metabolico che può accumularsi se la funzione renale è compromessa. Il rapporto BUN-creatinina generalmente fornisce informazioni più precise sulla funzione renale e sulla sua possibile causa sottostante rispetto al solo livello di creatinina. BUN aumenta anche con la disidratazione.

La malattia renale precoce è un problema silenzioso, come l’ipertensione, e non presenta alcun sintomo. Le persone possono avere la CKD ma non lo sanno perché non si sentono male. La velocità di filtrazione glomerulare (GFR) di una persona è una misura di quanto bene i reni filtrano i rifiuti dal sangue. La GFR è stimata da una misurazione di routine della creatinina nel sangue. Il risultato è chiamato GFR stimato (eGFR).

La creatinina è un prodotto di scarto formato dalla normale scomposizione delle cellule muscolari. I reni sani la prelevano dal sangue e la immettono nelle urine per farla fuoriuscire dal corpo. Quando i reni non funzionano bene, non venendo quindi ben prelevata essa si accumula nel sangue.

Quali sono i normali livelli di creatinina nel sangue?

I livelli normali nel sangue sono approssimativamente da 0,6 a 1,2 milligrammi (mg) per decilitro (dL) nei maschi adulti e da 0,5 a 1,1 milligrammi per decilitro nelle femmine adulte. (Nel sistema metrico, un milligrammo è un’unità di peso pari a un millesimo di grammo e un decilitro è un’unità di volume uguale a un decimo di litro.)

Cosa sono considerati alti livelli di creatinina?

Una persona con un solo rene può avere un livello normale di circa 1,8 o 1,9.
I suoi livelli che raggiungono 2,0 o più nei bambini e 5,0 o più negli adulti possono indicare una grave insufficienza renale.
La necessità di una macchina per dialisi per rimuovere i rifiuti dal sangue si basa su diverse considerazioni tra cui il BUN, il livello di creatinina, il livello di potassio e la quantità di liquido trattenuta dal paziente.

Quali sono i sintomi associati a livelli elevati di creatinina?

I sintomi della disfunzione renale (insufficienza renale) variano ampiamente. Generalmente non sono correlati al livello di creatinina nel sangue.

Alcune persone possono avere un riscontro accidentale di grave malattia renale e creatinina elevata durante le analisi del sangue di routine senza avere alcun sintomo.

In altri, a seconda della causa del problema, possono essere presenti diversi sintomi di insufficienza renale, tra cui:

  • sensazione di disidratazione;
  • fatica;
  • gonfiore (edema);
  • fiato corto;
  • confusione;
  • molti altri sintomi aspecifici (ad esempio, nausea, vomito, neuropatia e pelle secca).

Cosa causa livelli elevati di creatinina nel sangue?

Qualsiasi condizione che comprometta la funzione dei reni rischia di aumentare il livello di creatinina nel sangue. È importante riconoscere se il processo che porta alla disfunzione renale (insufficienza renale, azotemia) è di vecchia data o recente. I rialzi recenti possono essere trattati e invertiti più facilmente.

Le cause più comuni di malattia renale di lunga durata (cronica) negli adulti sono alta pressione sanguigna e diabete.

Altre cause di livelli elevati di creatinina nel sangue sono:

Ne possono essere causa:

  • l’assunzione di alcuni farmaci (ad esempio, cimetidina [Bactrim]);
  • l’ingestione di una grande quantità di carne dietetica; (quindi, la nutrizione a volte può svolgere un ruolo nella sua misurazione);
  • infezioni renali;
  • rabdomiolisi (rottura muscolare anormale);
  • ostruzione delle vie urinarie.

Chi ha livelli di creatinina nel sangue bassi o alti?

Gli adulti muscolosi giovani o di mezza età possono averne più nel sangue rispetto alla norma per la popolazione generale.
Le persone anziane possono avere meno creatinina nel sangue rispetto alla norma. I neonati hanno livelli normali di circa 0,2 o più, a seconda del loro sviluppo muscolare.
Nelle persone con malnutrizione, grave perdita di peso e malattie di lunga data, la massa muscolare tende a diminuire nel tempo e, quindi, il loro livello può essere inferiore a quello previsto per la loro età.

Bibliografia e Sitografia:

  • Archivio AssoCareNews.itLINK;
  • Creatinine Blood Test (Normal, Low, High Levels) – Medicinenet.com – LINK

Leggi anche:

Creatinina e Creatina-Fosfato. Viaggio tra Clearance e Creatininemia.

Creatinina: cos’è e quali sono i suoi valori anomali.

2 Commenti

Comments are closed.

© 2021 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2021 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Felice La Riccia, Lorisa Katra, Michela Ciavarella, Michelarcangelo Orlando, Francesca Ricci, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici PEC

Redazione Puglia: Via Renato Guttuso, 4 – Rignano Garganico (FG) – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394