histats.com
giovedì, Giugno 24, 2021
Pubblicità
HomePazientiPatologieCiclo Mestruale e Covid: infermiere infette da Coronavirus e guarite ora hanno...

Ciclo Mestruale e Covid: infermiere infette da Coronavirus e guarite ora hanno disturbi e ritardi.

In tutto il mondo sono diverse le donne in età fertile guarite dal Covid-19 che lamentano disturbi del ciclo mestruale. Abbiamo ascoltato 10 Infermiere colpite mesi fa dal Coronavirus.

Quasi tutti i Pazienti guariti dal Covid-19 lamentano disturbi poi a media e lunga comparsa. Tra questi vi sono diverse donne in età fertili che si sono rivolte ai loro ginecologi perché hanno notato l’irregolarità del ciclo mestruale.

Chi è stato affetto per lunghi periodi di Covid-19 ha poi mostrato dopo la guarigione mal di testa, spossatezza, disorientamento, incapacità a concentrarsi ed altre problematiche spesso sottovalutare come appunto i disturbi del ciclo mestruale.

Le ragioni per cui così tante persone continuano a manifestare sintomi dirompenti rimangono poco chiare. Tuttavia, ricercatori e medici stanno ora iniziando ad esaminare i possibili meccanismi e i modi migliori per supportare le persone con COVID a lunga gettata.

AssoCareNews.it ha chiesto a 10 colleghe Infermiere affette da Covid-19 e guarite da diversi mesi se avevano avuto disturbi del ciclo. Il risultato deve è preoccupante, ma la ricerca dovrebbe essere estesa ad una popolazione più ampia.

Abbiamo ascoltato le colleghe Miriam, Sara, Rita, Antonella, Michelina, Giusy, Eleonora, Lilla, Denise e Francesca.

Su 10 ben 9 lamentano disturbi del ciclo mestruale, tra cui una irregolarità costante (in alcuni casi sono è anticipato, in altre è posticipato o bloccato).

Tutte si sono rivolte al proprio Ginecologo o alla propria Ginecologa di fiducia. Tre di loro hanno richiesto la consulenza di Psicologi.

Quello dell’alterazione del ciclo mestruale è un fenomeno che riguarda migliaia di donne nel mondo colpite dal Covid e poi guarite. Tante si sono ritrovare in un periodo di menopausa anticipata o con segni e sintomi che facevano o fanno riferimento a questa evenienza.

Sulla questione, dicevamo, si dovrebbe mettere in piedi uno studio più approfondito, noi ci siamo occupati solo dell’input iniziale.

Per tutte le colleghe Infermiere, OSS e delle Professioni Sanitarie e Mediche che hanno verificato problematiche di questo tipo possono scriverci a [email protected] per descrivere quello che provano. Garantiremo come sempre l’anonimato.

Redazione AssoCareNews.it
Redazione di AssoCareNews.it
RELATED ARTICLES

2 Commenti

Comments are closed.

Novità

© 2021 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2021 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Felice La Riccia, Lorisa Katra, Michela Ciavarella, Michelarcangelo Orlando, Francesca Ricci, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici PEC

Redazione Puglia: Via Renato Guttuso, 4 – Rignano Garganico (FG) – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394