roberto infermiere pediatrico
Pubblicità

Ci scrive Roberto, Infermiere Pediatrico. E’ arrabbiato: “ho studiato per fare il professionista sanitario, ma mi ritrovo a fare il magazziniere”.

Buonasera Direttore,

mi chiamo Roberto, è sono un infermiere pediatrico. Sono stanco di essere preso in giro, ho dovuto lasciare la professione per cui ho studiato per andare a fare il magazziniere visto che tutti gli ospedali mi hanno sbattuto la porta in faccia.

Mi hanno considerato un Infermiere di serie B, facendo coprire i posti nei reparti pediatrici da normali infermieri.

Cosa aspettano ad accorparci ai normali infermieri?

Ed anche acquisendo il master in management delle professioni sanitarie sono rimasto fuori. E la FNOPI cosa fa per noi Infermieri Pediatrici?

Vi ringrazio e spero che la vostra voce si faccia sentire una volta per tutte.

Roberto, Infermiere Pediatrico

* * *

Carissimo Roberto,

purtroppo il problema della mancanza di lavoro per gli Infermieri Pediatrici è atavico e difficile da risolvere. Molti ospedali, soprattutto nel privato, preferiscono gli “Infermieri normali” come li definisci tu, perché possono essere impiegati in vari settori e sono intercambiabili tra di loro. La FNOPI da tempo si sta battendo per questo ambito professionale, purtroppo i Governi e le stesse aziende fanno orecchie da mercante. Che dire, anche noi da oggi si applicheremo di più nel valorizzare chi come te ha studiato per fare il professionista sanitario e merita di farlo. Continua a seguirci.

Angelo Riky Del Vecchio, Direttore AssoCareNews.it

2 COMMENTS

Comments are closed.