Maxi-Sanatoria Professioni Sanitarie ed elenchi speciali: “state offendendo tanti professionisti”.

🔴 👉 Riceviamo e pubblichiamo il contenuto di una mail giuntaci poco fa in redazione che ci “ragguaglia” sulla sanatoria che ha permesso a tanti di iscriversi agli Elenchi Speciali delle Professioni Sanitarie.

Salve,
leggo oggi questo articolo. Vi siete documentati prima di scrivere così tante falsità? Vi ragguaglio su cose che non conoscete, sappiate che avrete nota da legali rappresentanti delle varie associazioni. In primis non è una Sanatoria, non c’è nulla da Sanare, ma da dover sistemare dopo il brutto tiro del decreto Lorenzi.m del 2017, documentatevi.

Per farla breve, il decreto istituisce nuovi Albi, il cui accesso è da riservarsi alle figure laureate, benissimo, peccato che ci siano più di 20.000 lavoratori diplomatosi come da legge pre Lorenzin 2017 che non sono in possesso di Diploma di Laurea, ma non sono assolutamente abusivi e soprattutto sono in possesso di titolo abilitanti all’esercizio della loro professione.

Il problema non è quel che descrive il vostro articolo in questione, ma l’aver fatto una legge che se ne fregava dei titoli pregressi e a norma di legge.

Più che una Sanatoria, termine denigratorio per molte categorie, è aver sistemato un brutto pasticcio, dato che la retroattività non può esistere, si è dovuto sistemare la situazione. Informatevi con le associazioni di categoria, leggete, non fermatevi a fare demagogia su ciò che ignorate.

Attendo risposte e magari un nell’articolo redatto ad hoc a partire dal pasticcio Lorenzin.

Buona giornata.

Daniele Petrucci Leoni, Osteopata e Massofisioterapista


Carissimo Lettore,

noi restiamo dell’idea di quanto scritto nel servizio che lei cita. Grazie, comunque, per il suo contributo, di cui faremo tesoro.

Angelo Riky Del Vecchio, direttore quotidiano sanitario AssoCareNews.it

Potrebbe interessarti...